di Ilaria Boldrini

“Your Paintings”, il museo virtuale, dove l’arte è alla portata di tutti.


 

Dieci anni ci sono voluti per realizzare una delle più grandi collezioni virtuali di opere d’arte della Gran Bretagna.
Il direttore, Mr Andy Ellis lo ha chiamato “Your Paintings”, “I tuoi dipinti”. Quale appellativo più appropriato era possibile trovare, per definire una raccolta di opere d’arte, rivolta sia al pubblico inglese, sia al popolo della rete.

Punto di forza, ed elemento innovativo di questa collezione virtuale, è che raccoglie, sia dipinti famosissimi esposti nei musei britannici, capisaldi della storia dell’arte, sia opere sconosciute o di artisti “minori”; tale patrimonio artistico, di inestimabile valore, non ha mai potuto essere contemplato dal grande pubblico, perchè tenuto in luoghi non accessibili a “tutti”, come ospedali, zoo,
caserme, università.
Il progetto, come sostiene Ellis, ha una caratteristica insita che lo differenzia da tutti i musei virtuali presenti in rete: quello di rendere “celebri” grazie al web e all’interazione del pubblico, (con blog, tag..), anche opere non ritenute tali dalla critica e dai collezionisti.

Un’interessante sezione è dedicata agli insegnanti e agli studenti. Risorsa indispensabile, di sostegno alla didattica, grazie alla quale è possibile coniugare conoscenze storico-geografiche e approfondimenti iconografici e iconologici sui dipinti proposti.


E’ quindi possibile prendere visione, scaricare e utilizzare immagini fotografiche di migliaia di opere, per lo più dipinti ad olio, della collezione nazionale inglese ed utilizzarli per la didattica in classe. Ma non solo. Ci sono approfondimenti audiovisivi sugli autori e le opere, links e blog finalizzati allo scambio di idee e di argomenti.

                                      

Le opere d’arte “minori”, raccolte in questo sito, acquisteranno valore grazie al livello di fruizione, alla percentuale di condivisione, attaverso il ” tagging”; sostanzialmente diverrano famose anche “grazie a noi”.
Il progetto però non è affatto concluso. Saranno apportati miglioramenti a favore della velocità di ricerca e di tutte le funzioni che supportano l’interattività con gli utenti.
Insomma, grazie alla rete, l’arte è alla portata veramente di tutti.

Museo virtuale”Your Paintings”

 

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Correlati

Commenta via Facebook