in

Zeman si consola nella sua Pescara

Il tecnico boemo è arrivato venerdì nella città abruzzese. Giusto il tempo di andare a salutare la squadra che sta preparando la trasferta di Palermo agli ordini del suo ex giocatore (ai tempi della Lazio) Cristiano Bergodi.

Poi Zeman è andato a giocare nel Golf Club di Miglianico come faceva spesso quando allenava il Pescara. Chissà se oggi alle 15 guarderà in tv la partita della Roma impegnata in casa della Sampdoria su quel campo dove, ironia della sorte, nove mesi fa lui ottenne la matematica certezza della promozione in A con i biancoazzurri d’Abruzzo.

La sua permanenza nella città che ha riportato in serie A nello scorso mese di maggio dovrebbe concludersi questa domenica. Un ritorno in luoghi familiari e tra vecchi amici che servirà all’ormai ex allenatore della Roma per ricaricarsi dopo una settimana di passione. Il futuro per ora è un’ipotesi, ma statene certi: Zeman tornerà. Con il suo inseparabile tridente offensivo, le sue proverbiali pause e la sue innegabili coerenza e onestà intellettuale. Buon riposo, Zdenek.

Written by Fabrizio Pucci

Fabrizio Pucci nasce nel 1970 a Livorno, città dove risiede. Nel 1984 pubblica il primo articolo, la presentazione della partita di calcio Livorno-Ancona. Dopo il Liceo inizia una serie di collaborazioni con radio e tv che con gli anni lo porteranno fino a Tele+ e Sportmediaset. Attualmente collabora con Il Tirreno di Livorno. Appassionato di Sport, non si perde una partita del 'suo' Livorno per lavoro, ma anche per amore della maglia amaranto. Pessimista di natura, perché è sempre meglio prepararsi al peggio per poi festeggiare il meglio.

Caterina Guzzanti nella prima serata di MTV

Sola me ne vo’: lunedì sera Rai 2 ricorda Mariangela Melato