in , ,

1 novembre 1897, fondazione della Juventus: nasce il più importante club d’Italia

E’ l’1 novembre 1987 quando un gruppo di studenti del liceo classico ‘Massimo d’Azeglio’, decide di dare vita allo Sport-Club Juventus, quello che sarebbe poi diventato il più importante club di calcio d’Italia. Dopo un inizio un po’ altalenante, la Juventus conquista il primo titolo nazionale nel 1905 ma ben presto vari problemi finanziari portano la società alle soglie della retrocessione in Promozione nel 1913.

Subito dopo la Prima Guerra Mondiale, però, la Juventus torna in alto e il portiere Giacone e i difensori Novo e Bruna sono i primi calciatori bianconeri a vestire anche la maglia della Nazionale italiana. Il 1923 è un anno da ricordare per il club piemontese: in quella stagione debutta Giampiero Combi e allo stesso tempo cambia anche la guida della società. Il nuovo presidente è il dottor Edoardo Agnelli, figlio del fondatore della Fiat.

LEGGI IL NOSTRO ALBUM URBAN MEMORIES

Nella stagione ’25/26 arriva la seconda gioia in terra italiana: la conquista del secondo Scudetto, dopo un’entusiasmante sfida col Bologna superato soltanto allo spareggio. Dal 1930 al 35 la Juventus si afferma: cinque scudetti di fila, ed è record assoluto. Nel 1947, invece, è Giovanni Agnelli a prendere la guida della società, dopo la tragica scomparsa di papà Edoardo in un incidente aereo. Il figliolo però ci sa fare, e porta subito grandi nomi alla corte juventina come quello di Praest ma soprattutto di Giampiero Boniperti.

1 novembre 1897 fondazione Juventus

Passa qualche anno è a prendere in mano le redini della situazione è il fratello Umberto Agnelli. Ecco che anche in questo caso arriva un altro ciclo di vittorie che porta alla conquista della prima stella sullo scudetto, dopo il decimo titolo nazionale. Negli anni ’90 arriva la gioia più grande: è il 22 maggio 1996, quando la Juventus batte l’Ajax campione in carica e conquista per la prima volta la Coppa Campioni. Poco dopo l’arrivo di Zidane e la conquista della Coppa Intercontinentale a Tokio.

zidane

La rivoluzione però è dietro l’angolo, perché nella stagione 2005/2006 la Juventus viene coinvolta nello scandalo intercettazioni, noto come “Calciopoli”. Da lì in poi, prima la retrocessione in Serie B, poi gli anni di purgatorio, prima di tornare a diventare ancora una volta grande. Dal momento in cui viene nominato presidente Andrea Agnelli, infatti, si apre un nuovo capitolo per i bianconeri. La storia viene riscritta: Juventus Campione d’Italia per cinque volte consecutive dal 2011 al 2016. E possiamo starne certi…i capitoli di questa incredibile società non sono ancora terminati.

1 novembre 1897 fondazione Juventus

RIMANI AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE DAL MONDO CON URBANPOST

Seguici sul nostro canale Telegram

Australian Open programma 25 gennaio

Tennis ATP Bercy Parigi 2016 programma 1 novembre: ora diretta tv, streaming gratis

ESSELUNGA EREDITA' CAPROTTI SEGRETARIA

Bernardo Caprotti, è ancora guerra tra Esselunga e Coop: la Cassazione riapre il caso “Falce e Carrello”