in ,

10 agosto 2015, Javier Zanetti compie 42: leggenda vivente dell’Inter

Il 10 agosto del 1973 nasceva a Buenos Aires uno dei giocatori che avrebbe scritto tra le più belle pagine di storia dell’Inter dell’ultimo ventennio; stiamo parlando della leggenda ed ormai ex capitano dei nerazzurri Javier Zanetti, vera e propria bandiera che dal 1995 al 2014 ha deciso di tatuarsi addosso i colori del club di Massimo Moratti prima e di Erik Thohir poi, sudando e correndo sul rettangolo verde.

El Pupi muove i suoi primi passi nel calcio professionistico in Argentina con la maglia del Talleres, che porta soltanto per una stagione tra il 1992 e il 1993; si trasferisce poi al Banfield, dove giocherà due stagioni mettendo a segno 4 reti in 66 presenze. Poi il trasferimento all’Inter: è il 1995, l’anno in cui la famiglia Moratti torna ad insediarsi alla presidenza dei nerazzurri; Massimo Moratti mette a segno probabilmente uno dei migliori colpi della sua era.

Javier Zanetti giocherà con la maglia dell’Inter 615 partite segnando 12 goal; nel suo palmares può vantare 5 campionati italiani, 4 Coppa Italia, 4 Supercoppa Italiana, una Coppa Uefa ma soprattutto il fantastico Triplete del 2010 che culminò con la conquista della Champions League ai danni del Bayern Monaco. Una carriera incredibile che l’ha portato ad essere il giocatore straniero con più presenze nel nostro campionato e il secondo giocatore in assoluto per partite giocate in Serie A; El Pupi ha dimostrato di essere un campione dentro e fuori dal campo, partecipando a numerose iniziative di beneficenza. Buon compleanno Javier Zanetti!

Maria De Filippi

Maria De Filippi racconto shock: “Mia madre è molto malata”

Ecco come richiedere il riesame della domanda del bonus bebè 2015

Bonus Bebè 2015: domanda respinta, ecco come richiedere il riesame