in

10 preliminari sconvolgenti per l’orgasmo perfetto

I preliminari nella maggior parte dei casi si riducono ad una spremuta veloce (sul clitoride) – giusto quel secondo che basta per sentirsi un gentleman – o ad una celere degustazione (del pene) per stringere i tempi ed affondare con maggior convinzione. In uno studio pubblicato recentemente dal Journal of Sexual Research è emerso che uomini e donne vorrebbero preliminari lunghi 20 minuti ma che poi, in media, si ritrovano a doversi accontentare della metà. Dal massaggio erotico al dirty talking, esistono in realtà molte, e molto più esaltanti, alternative alle solite due opzioni per lui e per lei. Esempi? Eccone 10.

La comunicazione

“Amo parlare”: dite questa frase a un uomo e gli si accapponerà la pelle più di un’anatra all’arancia. Eppure darsi il tempo materiale per discorrere un po’, al di là del retorico “Com’è andata oggi?”, è già di per sé un buon preliminare, spiana la strada al contatto, prima verbale e poi fisico.

L’orbiting

“Un click non basta”: il clitoride non è un interruttore della luce ma una spia di accensione. Finché non è “rossa”, bisogna lavorarci. Mai toccarlo direttamente sulla testa ma girarci intorno, passando da carezze via via più stringenti sulle labbra, grandi e piccole. In alcune donne il clitoride è sensibilissimo: andare dritti al punto potrebbe mandare tutto in fumo.

Il nipple orgasm

Mai confondere i capezzoli con il seno: se i primi possono essere stimolati con forza, il seno e le sue ghiandole esigono tatto, perciò mai strizzarlo come fossimo giumente. Mordete, avvitate, pizzicate, leccate, baciate, aiutandovi con morsetti e nipples. Ci si eccita al solo pensiero di averli indosso.

I sex toys

I preliminari con i sex toys hanno una marcia in più. Consigliatissimo il dildo con ventosa. Piantatelo a terra e simulate la penetrazione davanti a lui mentre fate su e giù a gambe divaricate. Questo preliminare vale da solo più di qualsiasi fellatio.

Il tradimento (immaginato)

Non c’è alcun bisogno di passare all’azione se si può far finta di fare sesso con un altro. Bando ai sensi di colpa, si tratta solo di un’innocente fantasia erotica funzionale ad un’eccitazione che magari, per motivi diversi, stenta a palesarsi. Nella maggior parte dei casi l’altro non ha neanche un’identità definita, è solo “altro”, non fatevene quindi un cruccio.

preliminari-2

Il PDA

Secondo il Guardian e il New York Times, è tra i 5 preliminari preferiti dalle coppie. Sta per Public Display of Affection, ovvero “dimostrazioni d’affetto in pubblico”. Tornare a pomiciare come adolescenti delle medie sulla panchina del parco è un ottimo corroborante dell’attività sessuale.

Il massaggio erotico

Al di là dei benefici sulla mente e sul corpo, vedere e sentire la propria pelle lucida, morbida e profumata e l’atto di spalmare con movimenti lenti e circolari sono di per sé un preliminare che aiuta a liberare dallo stress e distendere i muscoli in vista del piacere che verrà.

Il fingering

Il “fingering” è quella pratica per cui si utilizzano le dita come principale veicolo d’amore. Non limitatele alla penetrazione vaginale, ma scoprite anche i miracoli di cui sono capaci sul lato b. L’indice e il medio sono naturalmente portati alla stimolazione esterna di prostata e perineo da cui dipende l’orgasmo maschile più intenso. Introdurle nell’ano durante l’orgasmo vaginale o in vagina durante la penetrazione anale è sublime, specie se all’orecchio ci si riesce a sussurrare qualche parola “cattiva”.

Il dirty talking

È stato studiato che, se durante il primo anno di innamoramento è il preliminare più diffuso, nelle relazioni consolidate è il primo ad essere dimenticato. Sussurratevi parole sporche senza inibizioni e sortirete effetti pirotecnici.

L’edging

L’edging o “orgasmo esteso” è una tecnica per cui si dilata il tempo di raggiungimento del climax per un orgasmo ancora più lungo ed intenso. Diffusosi anche grazie al sito americano OMGyes, consiste in un lento massaggio, prima su e giù lungo le labbra vaginali e poi con maggiore pressione nel punto più sensibile del clitoride (diverso in ognuna), finché non si sta per venire. A quel punto s’interrompe per qualche secondo e si ricomincia. Preso nota? Ora non resta che provare!

[disclaimer_prodotti_sc]

TERREMOTO OGGI GRECIA E FRANCIA

Terremoto oggi tra Emilia e Toscana: scossa magnitudo 4.0 sull’Appennino reggiano

X Factor 2016 Live Show Pagelle, i giudizi della semifinale di XF10