in ,

10 Settembre 1952, primo tg: ecco come è iniziata l’informazione televisiva in Italia

Erano le 21:00 circa del 10 Settembre 1952 quando il primo tg andò in onda in Italia dando il via all’era dell’informazione televisiva. Dagli studi Rai di Milano, il primo telegiornale della storia, un telegiornale affidato alla voce di Riccardo Paladini, uno speacker e non un giornalista,  e alla direzione di Vittorio Veltroni, in versione sperimentale, tanto che durò circa quindici minuti e che non presentò collegamenti esterni, raccontò ai telespettatori italiani le seguenti notizie del giorno: la regata storica di Venezia, i funerali del conte Sforza, la campagna elettorale negli Usa, la corrida portoghese e il Gran Premio di Formula 1 a Monza.

Molto lontano dai telegiornali odierni, dalle sigle e dalle musiche di sottofondo, soprattutto durante la lettura dei titoli iniziali, in grado di creare suspance e di attirare sempre di più l’attenzione dei telespettatori, il primo telegiornale andato in onda ben sessantaquattro anni fa come sigla aveva il “giramondo” e un adattamento del jingle del programma radiofonico intitolato I tre moschettieri.

La redazione che si sarebbe occupata del telegiornale si formò solo in seguito, circa l’anno seguente, e comprese: Furio Caccia per le notizie di cronaca interna e politica, Fausto Rosati per le notizie legate allo sport e le notizie dall’estero, due operatori, un montatore e ben cinque inviati nei capoluoghi del nord.

Dal 10 settembre 1952 il primo tg italiano andò in onda sul Primo Programma, ovvero l’antenato di Rai 1, e poi anche sul Secondo Programma, l’antenato di Rai 2,  con tre edizioni la settimana nei giorni di martedì, giovedì e venerdì.

Ferrovie dello stato lavoro 2016

Ferrovie dello Stato lavora con noi 2016: recruiting day a Roma con concorso

Mostra del Cinema di venezia 2016 programma 9 settembre

Venezia 73 diretta live blog 10 settembre 2016: gli aggiornamenti dalla Mostra del Cinema [FOTO]