in ,

12 giugno 1981, Indiana Jones debutta nelle sale cinematografiche: Ford-Spielberg, che coppia!

12 giugno 1981, trentacinque anni dopo siamo ancora qui ad assistere alle avventure di Indiana Jones, l’archeologo più amato dell’intero panorama cinematografico: tanto tempo è passato da quando Harrison Ford, attore diventato celebre grazie a Star Wars e, appunto, Indiana Jones, ha iniziato a lavorare al fianco di Steven Spielberg. Il grande regista hollywoodiano, infatti, ha dato un tocco in più a quella idea inizialmente nata a George Lucas: l’ultimo artista dietro la macchina da presa per Star Wars 7, nonché produttore esecutivo della LucasFilm, aveva individuato in “Indiana Smith” il personaggio dei suoi nuovi lavori cinematografici. Tra il 1973 (anno dell’avvento del soggetto) e il 1983 (anno di uscita nelle sale cinematografiche) di acqua sotto i ponti ne è passata tanto da far sì che il personaggio di Indiana Smith subisse una variazione nel nome per l’influenza di volti noti del mondo Disney: a rivoluzionare il personaggio di George Lucas furono le avventure di Carl Backs con protagonista Zio Paperone.

TUTTE LE ULTIME SUL MONDO DEL CINEMA CON URBANPOST

Al momento, nelle sale cinematografiche, sono ben quattro i film usciti dedicati alle avventure di Indiana Jones: si tratta di un eroe capace di avere una doppia vita, veste i panni di un pacato professore di archeologia e, al contempo, risulta essere cacciatori di tesori in giro per il mondo. Spielberg, nell’ideare il personaggio interpretato da Harrison Ford, ha scelto un carattere molto particolare per un supereroe: un detective, a tratti infantile, con sfumature molto umanizzate come l’amore e il cinismo, con un particolare senso di patriottismo americano. Inoltre, i reperti che Indiana Jones va a scovare sono oggetti mitici come l’Arca dell’Alleanza e la Pietra Sacra Sivalingam, elementi rappresentativi in ambito archeologico e antropologico.

METTI MI PIACE A URBANPOST

La prima uscita nelle sale cinematografiche di Indiana Jones risale al 12 giugno 1981 con i “Predatori dell’arca perduta”; tre anni dopo, invece, è arrivato il secondo capitolo della saga dedicata al personaggio ideato da George Lucas e interpretato da Harrison Ford: “Indiana Jones e il tempio maledetto”. Nel 1989, alla fine degli anni ottanta, Steven Spielberg è tornato dietro la macchina da presa per dirigere “Indiana Jones e l’ultima crociata.” Quasi vent’anni dopo, nel 2008, l’ultimo capitolo delle avventure del divertente archeologo: “Indiana Jones e il regno di cristallo.” Prossimamente, invece, è atteso il quinto e ultimo film dedicato a Indiana Jones con protagonisti sempre Steven Spielberg e Harrison Ford (clicca qui).

Euro 2016 tifosi inglesi

Euro 2016, scontri a Marsiglia: tifoso inglese in fin di vita

giochi al mare bambini

Giochi gratis per bambini al mare: la sabbia e tante idee