in

130 ore di lavoro a settimana: Marissa Mayer di Yahoo spiega il segreto del successo

130 ore di lavoro a settimana, con pianificazione di ogni minimo dettaglio della propria vita: dalla doccia al sonno, fino alle tappe in bagno. Sembra incredibile, eppure pare sia questo il segreto del successo di un’azienda, stando alle parole della statunitense Marissa Mayer, amministratore delegato di Yahoo.

A rivelarlo è Bloomberg Businessweek, magazine di economia ad aver intervistato in esclusiva la manager dell’azienda: “Il segreto della fortuna delle aziende è quello di avere dipendenti che si impegnano duramente. Si può arrivare a una media di 130 ore alla settimana”.

La Mayer, che oggi è 41enne e madre di tre bimbi di cui due gemelli nati lo scorso dicembre, ha cominciato a lavorare in Mountain View ed è poi passata a Google. In quest’ultima azienda, come in diverse altre società americane dove i ritmi di lavoro talvolta sono talmente frenetici da non permettere ai dipendenti di tornare a casa a dormire, si possono trovare le cosiddette “nap room”: stanze per concedersi un pisolino quando non si riescono più a tenere gli occhi aperti. Anche la Mayer ammette di aver fatto nei suoi primi cinque anni di carriera almeno “una notte bianca di lavoro a settimana”.

Ora in molti si domanderanno come questa donna ultra-ambiziosa sia riuscita a conciliare lavoro e famiglia. Semplice (almeno a dirsi): inserendo il bambino nel suo stile di vita (“I worked my son into my daily life”). Così la manager si è portata il bimbo per quattro mesi in ufficio, mentre rispondeva agli analisti nelle conference call: il neonato ha cominciato subito a vestire i panni di “little business baby”, così come è stato definito dalla stessa madre, dando addirittura l’impressione di capire qualcosa di quei discorsi da ufficio.

Ma, secondo alcune indiscrezioni, nonostante i ritmi stakanovisti non è detto che la Mayer venga riconfermata come AD allo scadere del contratto, tanto che già si vocifera di una buonuscita di 57 milioni di dollari. Secondo quanto calcolato da La Repubblica, al termine di questi cinque anni di lavoro in Yahoo la manager arriverà a intascare qualcosa come 212 milioni di dollari, comprensivi di stipendio e buonuscita.

Intanto la notizia sulle 130 ore di lavoro a settimana sta sollevando polemiche sia in America che in Inghilterra: e voi cosa ne pensate?

In apertura: Marissa Mayer – Image Credits Yahoo from Sunnyvale, California, USA/Wikimedia Commons

Calciomercato 2016

Calciomercato 2016: Mario Balotelli contattato dal Chievo Verona

Calciomercato Juventus news

Calciomercato Juventus News: oggi è il Pogba day, Matuidi o Witsel per sostituirlo