in ,

14 Aprile 1900, a Parigi veniva inaugurata la prima Esposizione Universale del Novecento

Era il 14 Aprile 1900 quando, a Parigi, veniva inaugurata la prima Esposizione Universale del Novecento: un’expo da record che registrò ben 50 milioni di visitatori, seconda solo a quella di Osaka del 1970 e quella di Shangai del 2010.

A meno di un anno dall’apertura di Expo Milano 2015, ricordiamo oggi l’inaugurazione della prima Esposizione Universale del Novecento avvenuta a Parigi il 14 Aprile del 1900: uno sguardo al futuro quello della capitale francese che con il suo Expo dal tema “Il bilancio di un secolo”, si preparava a diventare una delle città più attraenti del mondo. Il Novecento, tempo di grandi avanguardie artistiche e intellettuali, non poteva che aprirsi con un’Esposizione Universale dedicata alle nuove tecnologie, al progresso: ecco che, proprio in quel contesto, Rudolf Diesel presento il primo motore “diesel” alimentato da olio di arachidi e Ferdinand Porsche la sua innovativa Lohner-Porsche, entrambi progetti che destarono non poco clamore e diventarono celebri a livello internazionale.

Inaugurata dal discorso di Alexandre Millerand, allora Ministro del Commercio francese, l’esposizione di estendeva sulle rive della Senna sino Champ de Mars ed al Trocadero per poi proseguire con gli altri 104 ettari del Bois de Vincenne, la sezione interamente dedicata alle automobili: quella francese fu quindi una vetrina mondiale che, come immaginabile, necessitò di un lungo periodo di preparazione che regalò al mondo alcuni dei gioielli indiscussi di Parigi. Tra questi, uno dei lavoratori preparatori più importanti fu quello della “Metropolitain”, la prima linea della metropolitana parigina: dal 1897 al 1900, si scavarono le strade principali per costruire le gallerie che vennero poi ricoperte al fine di non intaccare la bellezza di Parigi. Il progetto che, però, più di altri caratterizzò l’Expo francese del Novecento fu sicuramente quello del Petit Palais su progetto dell’architetto Charles Girault: considerato oggi come uno dei monumenti storici più importanti di Parigi, nel 1900 fu il padiglione dedicato all’arte in cui vennero esposte le opere più rappresentative delle correnti artistiche che avevano caratterizzato la Francia del secolo precedente ma anche quelle più attuali, tra cui la celebre Art Nouveau. Dal 14 Aprile al 10 Novembre 1900, quindi, Parigi si mostrò in tutta la sua bellezza e contemporaneità: dall’enorme telescopio di 120 metri che avvicinava alla luna i visitatori del Palais de l’Optique al Globe Céleste, la prima Esposizione Universale del Novecento fu una grande vetrina del progresso che vide partecipare ben 83.047 espositori, più della metà dei quali provenienti da altri Paesi.

Foto: BlackMac/Shutterstock

referendum trivelle 17 aprile risultati in tempo reale

Referendum trivelle 17 aprile cosa votare: ecco quanto petrolio produce l’Italia

50 sfumature di nero, Rita Ora torna sul set mentre Dornan-Johnson sono a un passo dal sì