in ,

15 differenze tra Matteo Renzi e un normale italiano

Non voglio sempre prendermela con i renziani. A volte è bello anche fare le pulci a Renzi in persona. A parte gli scherzi, sarebbe troppo facile criticare Renzi come Presidente del Consiglio, molto più divertente è paragonarlo a un italiano normale, il famoso italiano medio. Magari la vita del premier è simile alla nostra, con gli stessi problemi e le stesse angosce. Diamo quindi un’occhiata alle 15 differenze tra Renzi e un italiano normale.

Matteo Renzi differenze italiano

#1. In inverno Renzi va in tv a fare le interviste, l’italiano per strada a cercare lavoro

#2. Renzi le spara, l’italiano le ascolta

#3. Renzi nelle stazioni ci fa i convegni, l’italiano la muffa aspettando il regionale in ritardo

#4. A Renzi serve la forza di persuasione, all’italiano quella di volontà

#5. Gli amici di Renzi dicono che lo sciopero non è un diritto, gli amici dell’italiano il diritto allo sciopero lo utilizzano (finché c’è)

#6. Nessuno dei due è di sinistra, ma Renzi dice di esserlo

#7. Renzi litiga con il sindacato, l’italiano il sindacato neppure l’ha mai visto

#8. L’italiano non sa dove prendere i soldi per le bollette, Renzi quelli per la finanziaria

#9. L’italiano la tv la guarda, Renzi la fa

#10. L’italiano non sa come pagare l’Eni, Renzi non sa chi metterci a capo

#11. L’italiano ha dato vita all’era Berlusconi, Renzi l’ha fatta finire

#12. L’italiano vorrebbe più potere contrattuale, Renzi più potere e basta

#13. L’italiano non si può più comprare niente, Renzi invece è bravissimo a vendersi

#14. L’italiano sa che se non fa come dice Marchionne perderà il lavoro, Renzi anche

#15. L’italiano non sa come uscire dalla crisi. Renzi neppure

Lichtsteiner contento

Calciomercato Inter ultimissime: Lichtsteiner, i nerazzurri ci pensano

ultime notizie inter

Inter – Sampdoria ultimissime: Campagnaro non ce la fa