in ,

Caso Cucchi, il Procuratore di Roma rivela: “Disponibili a riaprire le indagini”

Non si placano le polemiche per la sentenza d’Appello del processo Cucchi, che ha assolto tutti gli imputati per “insufficienza di prove”. Il Procuratore di Roma, Giuseppe Pignatone, poco fa ha rilasciato una dichiarazione che sembra voler stemperare le tensioni: “Se emergeranno fatti nuovi o comunque l’opportunità di nuovi accertamenti, la Procura di Roma è sempre disponibile, come in altri casi, più o meno noti, a riaprire le indagini”.

Ilaria Cucchi, la sorella di Stefano, agguerrita nell’opporsi ad una sentenza tanto assurda e ingiusta, ha accolto positivamente la dichiarazione del Procuratore, ed ha commentato: “Rimaniamo in attesa di giustizia e verità come abbiamo sempre fatto in questi cinque anni. Possiamo dire che vanno azzerate tutte le perizie e le consulenze che hanno fatto solo fumo e nebbia sui fatti”.

I promossi e bocciati della 10a giornata di Serie A

Mercedes

Gran Premio degli Stati Uniti: diretta