in , ,

24 novembre 1991: muore Freddie Mercury, frontman dei Queen che fece la storia

Era il 24 novembre 1991 e a Londra come spesso succede, il cielo era grigio. Ma quel giorno aveva un motivo in più per essere cupo, una delle sue stelle più luminose aveva esalato l’ultimo respiro. Si tratta di Freddie Mercury, al secolo Farrokh Bulsara, leader dei Queen e vera e propria leggenda del rock ‘n roll. Freddie Mercury si spense nella sua casa di Garden Longe: al suo fianco gli amici più stretti, del suo manager e dell’ultimo compagno Jim Hutton. Mercury fu stroncato dal morbo dell’HIV e se ne andò in silenzio e senza destare clamore, tutto il contrario di come aveva vissuto.

Sin dagli esordi, Freddie Mercury ha dimostrato un talento fuori dal comune, una voce forte e modulata e una capacità di far divertire e intrattenere il pubblico che in poco tempo lo fece volare nell’Olimpo degli dei del Rock. I Queen furono un fenomeno mondiale: la voce meravigliosa di Mercury viaggiò dal Brasile al Giappone, dall’Islanda al Sudafrica, accompagnata dalla graffiante chitarra di Brian May, dal ritmo di John Deacon e dalla forza di Roger Taylor. L’apoteosi massima i Queen la raggiunsero nel 1986 a Wembley, con un concerto rimasto nella leggenda.

Tutti ricordano i più grandi successi dei Queen e di Freddie Mercury, da “Bohemian Rhapsody” a “We Will Rock You”; da “One Vision” a “Love of My Life”, ma forse in pochi conosceranno l’ultimo saluto che Freddie Mercury volle concedere ai fan. Le voci che una strana malattia avesse colpito Freddie Mercury concise con l’uscita dell’album “The Miracle” nel 1989, ma furono presto smentite. La notizia della malattia fu tenuta nascosta anche quando uscì il video “These are the days of our lives…” in cui Freddie saluta affettuosamente, congedandosi con la frase: “I still love you” lasciando un sorriso che sarà l’ultima immagine di una leggenda.

Capodanno 2016: offerte e idee low cost in Italia per spendere poco e divertirsi

giornata contro la violenza sulle donne 25 novembre

Giornata mondiale contro la violenza sulle donne 2015: eventi e iniziative in tutta Italia