in

25 aprile 2016 a Venezia e Torino: eventi e proposte per la Festa della Liberazione

Il 25 aprile 2016 si avvicina e per il ponte si prospettano parecchie novità e appuntamenti sparsi un po’ in tutto il bel paese. Saranno giorni di festa, con eventi, mostre e anche concerti. Ecco quali sono le manifestazioni proposte per la Festa della Liberazione nelle città di Venezia e Torino.

Ponte del 25 aprile a Torino: in questa città sono in programma diversi eventi, uno dei più significativi, consolidato ormai ogni anno, è il concerto del XXV aprile in Piazza Castello. L’inizio è fissato per le ore 16:00, e vedrà la partecipazione di ben dodici gruppi musicali e cantautori alternati a realtà musicali emergenti in tutta la nazione. Fra i musicisti di punta, da segnalare Paola Turci, Angelo Branduardi, Teresa De Sio e Peppe Voltarelli. La musica non sif erma qui comunque, perché dal 22 aprile al 1 maggio è in programma anche il Torino Jazz Festival. Per chi ama l’arte e la cultura, non possono mancare gli appuntamenti con le mostre, come quella su Matisse, l’Antico Egitto e per gli amanti del manga, I Ronin.

Ponte del 25 aprile 2016 a Venezia: per la Festa della Liberazione questa città promuove un evento significativo e molto speciale per la sua cultura e tradizione. Si tratta della festa di San Marco, il patrono della città. L’evento si svolgerà con una processione alla Basilica di San Marco. Inoltre, il 25 aprile a Venezia è anche la Festa del Bocolo: durante l’arco di questa giornata, infatti, è usanza regalare un bocolo – un bocciolo di rosa – alla donna amata. Sarà presente anche una mostra molto speciale per tutti gli amanti della fotografia che si protrarrà fino al 7 agosto, vale a dire la mostra fotografica di Helmut Newton, alla sede espositiva dei Tre Oci di Venezia.

Photo Credit: Marco Saracco/Shutterstock.com

TROVARE LAVORO A 50 ANNI: CONSIGLI, STRATEGIE

Quante ore lavorare a settimana per rendere al massimo? Uno studio sugli over 40

Riforma delle Pensioni 2016 Flessibilità

Riforma pensioni 2016 ultime novità: flessibilità, Pier Carlo Padoan a sorpresa riapre margini di fattibilità