in , ,

25 aprile 2017: musei aperti a Milano, Roma, Napoli, Torino e altre città

Martedì 25 aprile 2017, in occasione della Festa della Liberazione, sarà possibile visitare musei aperti al pubblico in diverse città italiane. Gli appuntamenti comprendono monumenti, aree archeologiche e musei. Se siete in cerca di arte e cultura ecco i musei aperti a Milano, Roma, Napoli, Torino e altre città.

Per chi ha in progetto una gita nei dintorni di Napoli, la città partenopea ha molti musei aperti al pubblico per il 25 aprile 2017. Il Museo di San Martino è visitabile dalle ore 8:30 alle ore 19:00, così come il Museo e Real Bosco di Capodimonte, Castel Sant’Elmo. Sarà aperto anche il Palazzo Reale di Napoli, Villa Floridiana e Villa Pignatelli. Anche la città di Torino avrà all’attivo numerosi musei aperti al pubblico per la Festa della Liberazione. Tra questi ci saranno il Museo Egizio, i Musei Reali, il Museo del Risorgimento, il Museo Ettore Pico, il Museo della Sindone e molti altri, in tutto saranno 21 le strutture aperte al pubblico.

A Milano, il 25 aprile 2017 sarà accompagnato dalla cultura e dall’arte, grazie alle diverse aperture straordinarie previste per la Festa della Liberazione. Tra questi anche il Mudec, il Palazzo Reale, il Cenacolo Vinciano, la Pinacoteca di Brera, i Museo del Castello Sforzesco, il Museo della Scienza e della Tecnica e Palazzo Morando. A Roma, la città eterna, non potevano mancare le aperture straordinarie all’insegna della cultura. Tra le strutture aperte ci saranno le Terme Taurine o di Traiano, il Museo Archeologico Nazionale di Palestrina, Galleria Borghese, Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, il Vittoriano e molti altri. Infine, anche a Venezia ci sarà la possibilità di visitare molti musei: Palazzo Ducale, il Museo di Palazzo Mocenigo, il Museo del Vetro a Murano, il Museo Nazionale di Villa Pisani e il Museo Correr.

ed sheeran

Ed Sheeran si ritira? La verità su quello che sta succedendo all’artista britannico

padre e figlia annegati tra messico e stati uniti

Donald Trump: “L’Italia pagherà di più per la NATO”