in ,

26 febbraio 1993: il World Trade Center New York Memorial, itinerario per non dimenticare

Era il 26 febbraio 1993 quando le fondamenta del World Trade Center di New York vennero sventrate in seguito all’esplosione di un furgone imbottito di esplosivo: un primo drammatico attentato, che costò la vita a sei persone e ne causò il ferimento di altre 1.042. A questa prima esplosione, che già allora venne ricondotta all’azione terroristica delle cellule di Al Qaeda, seguirà otto anni dopo il drammatico attentato dell’11 settembre.

Che cosa si può trovare ora al posto del World Trade Center di New York, in Liberty Plaza? Come vengono ricordate le vittime del terrorismo? Chi visita la città ed è alla ricerca di un itinerario della memoria, non manchi di visitare il 9/11 Memorial, il monumento commemorativo eretto per ricordare tanto le vittime del 1993 quanto quelle del 2011. Nello stesso luogo dove si ergevano le Torri Gemelle, ora è possibile trovare due ampie vasche, ai bordi delle quali sono incisi su lastre di bronzo i nomi delle quasi 3.000 persone che hanno perso la vita negli attacchi al World Trade Center: un suggestivo luogo delle memoria, dove chiunque può accedere gratuitamente – dalle 7:30 alle 21 – rendendo il proprio personale omaggio alle vittime. Il monumento è circondato da alberi, che si innalzano al cielo come simbolo di rinascita e resilienza.

Chi, invece, vuole approfondire la storia degli avvenimenti dell’11 settembre, può visitare l’annesso 9/11 Museum, pensato sia per ripercorrere i tragici avvenimenti di quel giorno sia per commemorare, una a una, le vittime della zona ora conosciuta come “Ground Zero”: qui potete trovare tutte le informazioni per organizzare una visita, il prezzo del biglietto intero è di 24 dollari.

(immagine tratta da Facebook)

 

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

pregi figlio unico

Figli unici, i falsi miti da sfatare: 10 motivi semiseri per amarli

Caso Yara ultime news

Caso Yara news, pestaggio sorella Bossetti: è intimidazione per il muratore?