in

30 anni di Torino Film Festival

E’ iniziata questa settimana l’edizione 2012 del Torino Film Festival che tocca la soglia dei 30 anni e festeggia alla grande con numerosi ospiti, nonostante la defezione di Ken Loach.
Il regista inglese era stato invitato per ritirare il Gran Premio Torino e promuovere il suo nuovo film “La parte degli angeli” ma ha declinato l’invito con una lettera, in cui spiega che per coerenza e rispetto delle proprie idee non parteciperà per esprimere solidarietà nei confronti dei lavoratori del MNC, che hanno subito tagli agli stipendi e licenziamenti.
Il Museo Nazionale del Cinema ha espresso il suo sconcerto in una lettera al regista, in cui spiegano che la loro politica aziendale è sempre stata a tutela dei lavoratori e che gli appalti per i lavori sono stati assegnati con una gara pubblica.

A parte questo spiacevole contrattempo la rassegna conferma la qualità che da anni la contraddistingue e si conferma come una delle manifestazioni più importanti in Italia, grazie all’offerta di pellicole e autori d’avanguardia e indipendenti.
La rassegna è diretta anche quest’anno da Gianni Amelio, che sembra trovarsi a suo agio con l’evento dato che questa è la sua quarta volta.
Le sezioni a concorso sono il Concorso Nazionale Lungometraggi, TFFDoc, Italiana Corti, Spazio Torino.

Uno dei protagonisti sarà il regista Joseph Losey, a cui Torino dedica una rassegna comprensiva di oltre 30 film fra corti e lungometraggi.
Come abbiamo detto non ci sarà Ken Loach, mentre ha confermato la sua presenza Ettore Scola.

Il Festival chiuderà il primo dicembre con il film Ginger & Rosa di Sally Potter, che racconta delle esperienze e della crisi affettiva di Ginger e Rosa, adolescenti nate durante il bombardamento di Hiroshima e cresciute come amiche inseparabili nella Londra degli anni ’60.

Il programma, i premi e tutte le notizie sono a disposizione sul sito ufficiale del Torino Film Festival.

Tennis, della Serie Saranno Famosi: Gianluigi Quinzi

Chiusura Ilva Taranto Ricostruzione Indagine Magistratura

SPECIALE – Collasso Ilva Taranto Sette arresti e sospetti su Vendola