in ,

Calciomercato 2016 Juventus: bianconeri all’assalto di due talenti portoghesi

La Juventus guarda al futuro, ha già le idee chiare per il prossimo calciomercato. Ecco perchè ha inviato un suo uomo in terra lusitana per seguire da vicino il big match tra Benfica e Porto. Più che una partita, una vetrina di talenti. Le due squadre portoghesi possono vantare nomi giovanissimi e di sicura prospettiva. Ma la Juventus non è sola, metaforicamente sedute accanto a lei Arsenal, Manchester, Barcellona e Bayern Monaco. L’odore dei talenti si spinge ovunque in Europa, la “caccia” è aperta.

Sono tre i nomi più insistenti. Sponda Benfica è sicuramente alto l’interesse per Renato Sanches, classe ’97, centrocampista. Il portoghese ha un identikit da far gola: grande fisicità, ottimi piedi, visione di gioco acuita e capacità di inserirsi nello spazio. Ma i bianconeri non sono soli, sul talento sono attivi anche i club di Manchester. Il Benfica ha rinnovato poco tempo fa il contratto al ragazzo, applicando una clausola da 60 milioni di Euro. Tanti, troppi, se non ci fossero quei rumors su Pogba… allora forse il tesoretto potrebbe essere investito sul centrocampista del Benfica.

Mediana del campo sotto controllo. Anche Hector Herrera, mezzala 25enne portoghese, ma sponda Porto, è un sorvegliato speciale degli uomini di Marotta. Il giocatore, già nel mirino del Napoli, fa gola ai bianconeri. Ma non è finita qua. L’uomo inviato dalla dirigenza di via Paratici potrebbe avere mire anche su Nicolas Gaitan, costoso trequartista del Porto. Insomma le vie da percorrere potrebbero essere molteplici. Alla partita sarà presente anche Jorge Mendes, procuratore tra di Moutinho e Silva, due nomi che continuano ad essere affiancati alla Juventus.

 

Diretta Tv Ultime News Serie A

Palermo – Torino: probabili formazioni e ultime news, 25a giornata Serie A

Pensioni 2017, età pensionabile Tito Boeri parla di controriforma

Riforma pensioni 2016 ultime novità: pensione anticipata, Tito Boeri chiede all’Ue di rivedere l’età pensionabile