in

Miriam Leone Facebook: “Online tutto fa notizia, non ci faccio più caso”

Miriam Leone è di sicuro uno delle rivelazioni più grandi degli ultimi anni: dopo la vittoria al concorso di Miss Italia nel 2008, la showgirl catanese è passata dalla conduzione alla recitazione con una naturalezza tale, da renderla una delle attrici italiane più desiderata e richieste. Miriam Leone, attualmente impegnata nella conduzione de Le Iene Show, si è raccontata in un’intervista a Grazia, passando dal suo rapporto con i social network al significato che ha per lei la libertà.

<<Miriam Leone: i migliori look a Le Iene>>

“Credo che Facebook sia la versione 2.0 del “cuttigghiu”, il cortile siciliano. Solo che se dici qualcosa sotto casa, alla tua amica, finisce tutto li. Online, invece, diventa una notizia” afferma la Leone, in risposta a chi la accusa di essere snob come la collega Bianca Guaccero. “Ma, se devo essere onesta, non me ne importa niente. Dopotutto nel mio mestiere sei sempre sottoposta al giudizio degli altri, non ci faccio più caso” conclude poi la Miss Italia. Miriam ha inoltre parlato del ruolo di Veronica Castello, interpretato nella fiction “1992”, una donna che usava il suo corpo per ottenere ciò che desiderava: “Cerco di non giudicare, anche se penso che chi si vende non si ami. Non si conosce mai del tutto la vita degli altri, non tanto da giudicarla, almeno”.

Miriam Leone ha infine affermato di non aver mai rinunciato, in nessuna occasione, alla sua libertà che per lei significa “capire chi sei, accettarlo e non comportarti più per compiacere per forza gli altri. È una condizione interiore, ma è anche essere indipendente economicamente, amare senza il senso del possesso”.

Nba risultati e highlights della notte: da Curry a LeBron passando per Harden e Durant, i protagonisti del 19 marzo

Don Peppe Diana ucciso camorra anniversario

19 marzo 1994, don Giuseppe Diana ucciso dalla camorra: la storia e le sue frasi, oggi