in

4 zone da tenere sempre a mente: il vademecum in rosa per la valigia da mare perfetta!

 

Spesso (troppo spesso…) e volentieri ci ritroviamo persi di fronte ad un armadio aperto, una valigia sul letto (“quella di un lungo viaggio…”) e il panico da pre-pa rtenza. Della serie: “Avrò preso tutto? Cavolo, il reggiseno a fascia! Urca, le borsette… e chi ci pensava più! E sneakers nulla? Devo assolutamente ricordarmi le calze… e nel beauty che ci metto? E se dimentico qualcosa?”… Calme, calme! No panic, amiche… Eccovi un modo rapido ed efficace per ricordarvi tutto quello che può servirvi andando più o meno lontani da casa. Non vi dirò certo che capi scegliere dal vostro armadio: sapete sicuramente meglio cosa vi valorizza maggiormente e a cosa non potete rinunciare. Voglio semplicemente aiutarvi con tutto ciò che riguarda i “must have” da viaggio.

Prendete il disegno in copertina come riferimento.

Punto di partenza: fate sempre la valigia 2 giorni prima della partenza. Potrete così far partire quei 2-3-4000 bucati dell’ultimo minuto. Guarda caso la vostra maglietta preferita è sempre sporca e non sapete il perché… E soprattutto avrete modo di passare dal supermercato a recuperare tutte quelle cose che non avevate calcolato!

lavatrice_come_sceglierla_uomini_single_diwo_2

Ora… Partite dalla ZONA 1 e scendete visivamente calcolando il tutto in ogni minimo particolare.

ZONA 1:

CAPELLI–> shampoo, balsamo, lacca e/o mousse, piastra (con quella si possono fare sia lisci che ricci), elastici, cerchietto e fascia (per prendere il sole evitando di avere perennemente i capelli in faccia), spazzola

FACCIA–> trucchi, struccante (con dischetti e/o spugnetta a seconda di quello che utilizzate più volentieri), crema da giorno, crema da notte, cotton-fiock, spazzolino, dentifricio, filo interdentale, protezione solare (non fate la cavolata di dire “Non mi serve, tanto io non mi brucio…”. Prendetevi cura della vostra pelle: le rughe sono affamate e alla disperata ricerca di volti nuovi da sbranare!)

ACCESSORI –> orecchini, collane, bracciali e anelli (io senza anelli mi sento nuda, non so voi…)

073

ZONA 2 :

costumi da bagno (se siete particolarmente amanti dei top a fascia come nel mio caso da quando ho perso taglie di seno – in caso le mie tette fossero all’ascolto, beh… sappiate che mi mancate molto!- vi consiglio di portarvi comunque almeno un triangolo: giusto da riuscire ad abbronzare bene la scollatura evitando di rincasare, provarvi il vostro abito preferito super sexy e rabbrividire scrutando quello spazio bianco, senza senso, tra la tetta destra e quella sinistra: “il triangolo no… Non l’avevi considerato!”, vi direbbe il sorcino che c’è in voi!), reggiseno – non dimenticatevi di averne sempre dietro uno senza spalline, giacca di jeans – perfetta per l’estate e del peso giusto per quando cala la temperatura la sera in spiaggia, borsette – una di un colore acceso che stacchi totalmente da tutto e una decisamente più neutra che funga da passepartout. Un abito elegante portatevelo sempre dietro: la vita è davvero imprevedibile… Ed è proprio questo a renderla così meravigliosa! Potrebbe arrivarvi un invito quando meno ve l’aspettate… Io sto ancora aspettando! ;)

Ah, dimenticavo! Crema da corpo idratante. Fondamentale… E uno spray anti-zanzare.

ZONA 3:

 calcolate bene i giorni del ciclo: in caso non fatevi cogliere alla sprovvista! Ci saranno sicuramente supermercati ovunque, ma… Guarda caso non hanno mai quello che cerchiamo! Poi ovviamente non dimenticatevi le mutande…

valigia3

ZONA 4:

 2 paia di scarpe col tacco minimo: una nera che sarà la vostra migliore amica in ogni occasione e l’altra che esula da ogni contesto. Giusto per assecondare la vostra follia notturna…

Indispensabili: 1 paio di sneakers (non dimenticatevi i fantasmini: vorrete mica fare effetto microonde lì dentro, eh?!?), 1 paio di ciabattine di gomma (infradito o non poco importa: basta che siano resistenti all’acqua). Sbizzarritevi poi con quello che volete, dalle espadrillas alle zeppe: ma un paio in gomma non possono davvero mancare!

Buone vacanze care le mie girls! Alla prossima

Gianluca Grignani parla del suo arresto

Gianluca Grignani parla del suo arresto: “Soffro d’ansia, avevo finito lo Xanax”

Michael Schumacher a casa tra un mese

Michael Schumacher fa progressi: “A casa tra un mese”