in

48 Scosse di Terremoto in una Settimana

L’attività sismica in Italia è sempre piuttosto intensa tanto che ormai fa sempre meno notizia, se non quando si verifica una scossa un po’ più forte della media. Questa settimana è successo nelle Marche, il 5 dicembre, in provincia di Ascoli Piceno, ma i terremoti registrati tra l’1 e l’8 dicembre sono state ben 48 in tutta la penisola. Oltre 10 scosse si sono verificate nei distretti del Pollino e del Monte Alpi-Sirino, tra Calabria e Basilicata, dove prosegue il lungo sciame sismico iniziato nel 2010. La più intensa il 6 dicembre, di magnitudo 2,8 gradi della Scala Richter.

Terremoto Ascoli PIceno Dicembre 2012

Intensa l’attività sismica anche nel distretto dell’Etna, in Sicilia, con 8 scosse tra il 4 ed il 5 dicembre, tutte di magnitudo inferiore a 2,5 gradi Richter, e, come anticipato, nel distretto sismico di Ascoli Piceno. Nella notte del 5 dicembre tra le 2:12 e le 2:31 della notte si è verificato un breve sciame sismico che ha però destato molta preoccupazione tra la popolazione, con la scossa delle 2:18 che ha raggiunto la magnitudo di 4 gradi Richter. L’epicentro di questo terremoto è stato individuato a poca distanza dall’abitato di Appignano del Tronto, comune a una decina di chilometri da Ascoli Piceno.

Sempre il 5 dicembre, un’altra scossa di media intensità si è verificata nel distretto sismico del Sannio, in Campania. Il sisma, verificatosi alle 6:20 del mattino, ha avuto magnitudo pari a 3,2 gradi Richter ed epicentro nel territorio comunale di Benevento, lungo il tracciato della Strada Statale 90bis, ad un paio di chilometri dall’abitato.

Seguici sul nostro canale Telegram

Berlusconi al Quirinale

Berlusconi, elezioni il 10 Marzo. E per la discesa in campo sceglie Facebook

Mario Monti Quanto Vale nei Sondaggi Elezioni Politiche 2013

Crisi Governo: Monti Lascia dopo Approvazione Legge di Stabilità