in ,

49 migranti trovati soffocati: Procura apre un’inchiesta per omicidio colposo

Due giorni fa la giornata di Ferragosto aveva puntato i riflettori sull’ennesima tragedia di migranti in mare aperto. 49 corpi rimasti soffocati erano stati trovati nella stiva di un barcone. Oggi i corpi delle vittime sono arrivati al porto di Catania; una nave norvegese ha invece trasportato gli altri 312 superstiti.

Il Procuratore di Catania facente funzioni Michelangelo Patanè ha annunciato:”Abbiamo aperto un fascicolo per omicidio colposo e per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina”. “Bisogna vedere le cause della morte e fare altri accertamenti – ha aggiunto Patane’ – l’ipotesi puo’ essere che la morte sia dovuta ad asfissia tanto per la presenza di molte persone in un locale chiuso, poi per i gas di scarico del motore dell’imbarcazione. Faremo qualche autopsia e ne sapremo di piu”.

Una vicenda che certo getta ancora più dubbi e perplessità sulla difficoltà nel definire le responsabilità per questi accaduti e la totale mancanze della Comunità europea nel supportare l’Italia in questa emergenza umanitaria continua.

 

Mondiali Atletica Leggera Pechino 2015

Mondiali di Atletica Leggera, Pechino 2015: poche speranze di medaglia per l’Italia

Video gol Fiorentina

Calciomercato Fiorentina News: Donsah, Sala e Kasami ecco su chi puntano i Viola