in

4Gifters: la rivoluzione nel mondo dei regali e della beneficenza

Cos’è 4Gifters?
Un social network? Un sito di e-commerce? Risposta sbagliata. Non è né l’uno, né l’altro. Sarebbe troppo banale. Si tratta, piuttosto, di una realtà che unisce i due concetti e li sublima, rivoluzionando il modo di fare acquisti e regali. La piattaforma di e-gifting 4Gifters è pura avanguardia. All’interno del sito sono presenti migliaia di prodotti selezionati fra beni di lusso, oggetti di design, moda e lifestyle, che possono essere acquistati e spediti in tutto il mondo. Uno degli obiettivi di 4Gifters, non è solo quello di anullare le distanze che dividono due persone care e permettergli di scambiarsi regali in tempo reale, ma è anche quello di far riscoprire l’emozione dell’acquisto in boutique, riportando i consumatori nei punti vendita delle città in cui abitano o facendogliene scoprire dei nuovi nelle città dei loro sogni.

Francesco Facchinetti è una delle Celebrity partner di 4Gifters. Il prossimo conduttore di Eccezionale Veramente, su La7, è la voce narrante del video virale realizzato da 4Gifters per il suo primo Natale dove viene sottolineata ancora una volta l’importanza di donare, in questo caso un sorriso. Il video è un esperimento sociale per risvegliare in tutti quella magia del Natale lasciata all’interno del cuore dalla leggenda di Babbo Natale, che porta ad essere tutti più buoni, almeno nel periodo delle Feste.

Nel video, Un Babbo Natale blu ferma i passanti per strada, li porta all’interno di una stanza ed insieme a Francesco Facchinetti, dona ai fortunati, un regalo speciale e poi gli parla della possibilità di tenere il prezioso regalo che hanno dinnanzi a loro o lasciarlo permettendo a 4Gifters di donarne l’intero valore ad Operation Smile, una Onlus impegnata a migliorare la vita di bambini affetti da chelioschisi.

Ecco 4Gifters è anche questo. E’ un modo di “esserci”, di farsi sentire vicini, seppur lontani, durante le occasioni importanti di amici, parenti e conoscenti, quando la distanza geografica lo impedisce, ma è anche il modo per fare la cosa giusta e prendersi cura degli altri.

4gift_due

4Gifters permette di scegliere il regalo più adatto a sé o agli altri. Come? Grazie alla Gift Machine, uno strumento unico ed esclusivo, che permette, grazie all’inserimento di poche informazioni, di trovare il regalo perfetto per il destinatario, che combaci i suoi gusti e le sue preferenze. Rivoluzionaria è anche l’opzione TeamGift che, dona la possibilità di invitare gli amici a collaborare all’acquisto di un regalo, dando ognuno il proprio contributo individuale.

L’idea imprenditoriale avuta da Giorgio Finzi è semplicissima e geniale allo stesso tempo. Il principio è quello di annullare le distanze e regalare ai consumatori un’esperienza di shopping e regalo indimenticabile. 4Gifters si presenta dunque come una vera e propria boutique virtuale nella quale è possibile fare regali in tempo reale ovunque nel mondo, essendo una novità non è presente fisicamente in tutte le più grandi città del mondo, ma si sta espandendo velocemente. Le metropoli che hanno aderito alla start-up sono Milano, Roma, Londra e New York, ma ben presto città come Parigi, Stoccolma, Los Angeles, Miami, Ibiza, Forte dei Marmi e St. Moritz entreranno nel circuito del network.

Ma come funziona?

Dopo aver trovato il regalo più giusto, all’interno dell’ampia offerta presente su 4Gifters, grazie alla Gift Machine, basterà inserire i recapiti del desinatario, che, via sms o email riceverà ununique code ed un invito a recarsi a ritirare il dono in una delle boutique o destinazioni di benessere e lifestyle più esclusive al mondo. 4Gifters è l’ideale per chi vuole regalare e regalarsi momenti unici, esperienze di lusso, oggetti e accessori originali, ed è anche il “luogo” perfetto per riunire amici in un network dove condividere i propri brand preferiti, i regali desiderati e le date più importanti da festeggiare, evitando così di dimenticare qualsiasi ricorrenza e regalare qualcosa di sbagliato.

Star Wars: Carrie Fisher e il maxi-risarcimento alla Disney, ecco cosa succede

influenza 2017, influenza 2017 bambini, influenza 2017 quanto dura, influenza 2017 durata, influenza 2017 picco, influenza 2017 sintomi,

Influenza 2017 bambini: quanto dura, sintomi, picco. Il ritorno a scuola non aiuterà