in ,

5 Ricette: le più semplici, ma le più difficili da cucinare

In cucina tutti hanno il proprio punto debole, quella ricetta quasi impossibile da realizzare, anche se apparentemente sembra così sciocca. 5 sono le ricette che sembrano le più semplici, ma in realtà sono anche le più difficili da cucinare. Vediamo quali sono.

difficile da cucinare

La crostata. La crostata è un caso difficile da cucinare per il dosaggio degli ingredienti, non dà spazio alla creatività. Solo le menti più matematiche si adattano alle sue regole. – L’arrosto. L’arrosto è difficile per le sue temperature ideali. Deve variare da fuoco molto alto a fuoco molto basso, un su e giù che può far perdere l’equilibrio della ricetta. Trasformarlo in un salame al cioccolato è più facile. – La pasta e fagioli. La pasta e fagioli è un piatto che inganna. Prima di tutto la pasta e fagioli di qualche nonna resta sempre la migliore, quindi è una sfida persa in partenza. Troppo impegnativa.

La carbonara. La carbonara è una lotta pura tra chi la cucina e chi la mangia. Pancetta-guanciale-panna-non panna-parmigiano-non parmigiano-il caos più puro e crea sempre scompiglio. – L’uovo in camicia. L’uovo in camicia è in assoluto la più difficile, anche se sembra facilissima. Il cruccio di molti, il vanto di pochi che riescono a cucinarlo bene (e poi lo fanno di continuo).

Quvenzhané Walis facebook

Quvenzhané Wallis nuova testimonial di “Armani Junior” (Video)

UeD Trono Classico Flavia Fiadone facebook

Anticipazioni Uomini e Donne, Trono Classico: Flavia chiarisce la sua posizione