in

50 Sfumature di grigio: Dakota vieta il film alla madre Melanie Griffith

Si fanno sempre più alte le aspettative sull’attesissima pellicola “Cinquanta sfumature di grigio”, dopo la notizia della promessa rubata dalla protagonista Dakota Johnson alla madre, l’attrice Melanie Griffith. Si prospetta, infatti, un film a dir poco bollente e conturbante, tanto da costringere la bella Dakota a vietare alla madre la visione della pellicola. Il motivo sarebbe l’imbarazzo legato ad alcune scene ad alto tasso erotico, girate dalla giovanissima attrice insieme al collega Jamie Dornan nei panni di Anastacia Steele e Christian Grey.

Dakota Johnson figlia melanie griffith

Sebbene cinema e sensualità siano cosa nota per Melanie Griffith, l’attrice ha ammesso di aver promesso alla figlia di non vedere la piccante pellicola. “Voi, ragazzi, non potete andarci, non c’è storia“, avrebbe detto la giovane Dakota alla madre Melanie e al padre Don Johnson, anch’egli famoso attore di Hollywood. Anche le riprese sarebbe state bandite ai genitori: “Dakota ci ha sempre detto di stare lontano dal set, come se non volesse che vedessimo la sua performance” ha infatti raccontato Melanie Griffith in un’intervista a IndieWire.

Peccato che la curiosità sia a volte più forte di una sincera promessa! Tentata dalla curiosità di vedere la figlia in azione, Melanie Griffith ha ammesso di aver dato una sbirciata al set di “Cinquanta sfumature di grigio”, sebbene per sua fortuna non si stava girando in quel momento nulla di compromettente. “Io e suo padre alla fine siamo venuti sul set di Toronto, ma soltanto per un paio di giorni“, ha raccontato Melanie Griffith, “il cast stava recitando cose normalissime. Tra una pausa e l’altra però, sono riuscita a vedere la Playroom, ma sono entrata e uscita velocemente, le ho dato soltanto un’occhiata!”. Riuscirà la Griffith a tenersi lontana dalle sale cinematografiche? Stando alla sua confessione, sembra proprio di no…

Written by Rosaria Cucinella

Nata nella ridente Sicilia, 21 anni e tanta passione per la scrittura ed il giornalismo online. Amo la cucina, la primavera, i red carpet della gente famosa e i film d'azione. Mi piace la moda ma paradossalmente non amo seguirla: la lunaticità comanda anche il mio stile...

Lodi cadavere a pezzi

Lodi, trovato cadavere fatto a pezzi dentro trolley

Marcinelle 58esimo anniversario

Marcinelle: 58 anni dopo, ricordata la tragedia simbolo dei lavoratori italiani all’estero