in

50 Sfumature di grigio: film a rischio, tutta colpa di Dakota Johnson

Voci sempre più insistenti fanno tremano i fans di “Cinquanta sfumature di grigio”: il film più atteso del 2015 sarebbe a rischio, tutto questo per colpa dell’attrice Dakota Johnson. Pare infatti che l’attrice non sia stata all’altezza delle aspettative, tanto da costringere i filmakers al reshooting di alcune scene, in particolare quelle più bollenti insieme al collega di set Jamie Dornan. Se anche stavolta Dakota non riuscirà a dare il meglio di sé, la data di uscita fissata al 12 febbraio 2015 potrebbe slittare, suscitando così il malcontento generale del pubblico.

50 sfumature trailer

Una fonte vicina alla produzione di “Cinquanta sfumature di grigio” ha rivelato sulle pagine di Us Weekly che “Dakota non è riuscita a tirare fuori la sua vena più sensuale”. Tale vena è necessaria al suo personaggio, quello di Anastasia Steele, la quale “è sì un’ingenua ma non può essere completamente piatta”, ha commentato la fonte. L’interpretazione della Johnson sarebbe quindi più che deludente, il che a detta di molti sarebbe da attribuire non tanto alle qualità artistiche dell’attrice quanto alla scarsa sintonia con il partner di set Jamie Dornan.

Pare che Dakota e Jamie non siano riusciti a stabilire quella complicità necessaria per affrontare scene “delicate” come quelle di “Cinquanta sfumature di grigio”. La passione è infatti alla base di numerose scene, in cui l’amore tra i due protagonisti si trasforma in un pericolo gioco sotto le lenzuola. Sadomaso e sottomissione non sono di certo temi alla portata di tutti e, contrariamente a quanto ci si aspettava dalla giovane e talentuosa Dakota, non si sono rivelati nemmeno alla sua portata…

ricetta dolci halloween

Halloween ricette, i biscotti mummia di “Dolci dopo il tiggì”

memoria cioccolato

Come migliorare la memoria? Il dolce rimedio è il cioccolato