in

50 Sfumature di grigio film: i segreti della “Stanza rossa” svelati da Jamie Dornan e Dakota Johnson

Quali sorprese riserverà la famosa “Stanza rossa” agli appassionati di “Cinquanta sfumature di grigio”? A pochi giorni dall’uscita del film nelle sale cinematografiche, Dakota Johnson e Jamie Dornan hanno concesso un’intervista a “Vanity Fair” nella quale hanno rivelato numerosi segreti relativi alla stanza dei giochi di Ana e Christian. Oltre ai retroscena, anche le loro sensazioni alla vista di un mondo a loro sconosciuto, quello delle pratiche BSDM tanto care al protagonista Christian Grey.

Per Dakota Johnson, tenuta lontana dalla Stanza Rossa nei primi tre mesi di riprese, non è stato per nulla facile recitare in un ambiente tanto particolare: “La prima volta che ho aperto la porta, mi è sembrato di entrare in un altro pianeta. C’erano fruste, frustini, una panca costruita su misura per la mia altezza. Sono state le scene più difficili”. Per affrontare al meglio la situazione, l’attrice ha rivelato di aver ascoltato i consigli della madre, l’attrice Melanie Griffith: “La mamma mi ha detto: ‘È tuo diritto pretendere che nessun altro sia presente’. E così ho fatto. Era un mondo solo nostro: io, Jamie e Sam. Alla fine della scena Sam gridava “Stop!” ma io non potevo muovermi. Ero nuda sul letto, legata”.

Anche per Jamie Dornan, attento studioso del bondage, la Stanza Rossa ha comportato emozioni nuove e contrastanti: “Avevo studiato i nodi, le cinghie, il modo di frustare. Ma la prima volta che l’ho fatto con una persona vera, è stato con Dakota. Neanche per me è stato facile. Dakota era praticamente nuda, e io dovevo farle cose che non farei mai, di mia iniziativa“. Per fortuna, ha raccontato l’attrice Dakota Johnson, un po’ di sano umorismo è riuscito a smorzare la tensione in più occasioni: “Subito Jamie mi tirava addosso una coperta. È stato molto protettivo con me e c’era sempre la sua capacità di farmi ridere, perché a volte uscivo stordita dal set. Mi ci voleva un bicchierone di vino, a casa, per riavermi”. Dopo queste dichiarazioni, l’attesa di “Cinquanta sfumature di grigio” non potrebbe essere più alle stelle…

 

Written by Rosaria Cucinella

Nata nella ridente Sicilia, 21 anni e tanta passione per la scrittura ed il giornalismo online. Amo la cucina, la primavera, i red carpet della gente famosa e i film d'azione. Mi piace la moda ma paradossalmente non amo seguirla: la lunaticità comanda anche il mio stile...

Tizen OS 2015

La fotocamera di Samsung Galaxy S6/6 Edge e il nuovo Tizen OS per smartphone Android

Serie A, Parma – Chievo rinviata per neve