in

50 Sfumature di Grigio: l’Alchimia tra Charlie Hunnam e Dakota Johnson

In attesa dell’arrivo al cinema dell’attesissimo 50 sfumature di grigio, dal libro omonimo campione di incassi , il protagonista Charlie Hunnam si è divertito a stuzzicare i fan e giornalisti con i dettagli dei suoi primi approcci sul set con la co-protagonista Dakota Johnson.

“Appena siamo arrivati ​​in camera e ho cominciato a leggere con Dakota, ho capito che volevo assolutamente farlo, perché si era creata una chimica tangibile tra noi. Sembrava che sarebbe stato un qualcosa emozionante, divertente, strano e avvincente, e così è stato davvero.”

charlie-hunnam

Prima della lettura elettrizzante con Dakota, Hunnam ha parlato a lungo con il regista Sam Taylor-Johnson circa i suoi pensieri e i suoi dubbi sul ruolo; ma alla fine del loro incontro, l’attore ha detto che si sentiva “davvero incuriosito ed entusiasta.”

“Ho preso e ho letto il primo libro per avere un’idea più chiara di chi fosse questo personaggio e dopo mi sono sentito ancora più entusiasta della prospettiva di portarlo in vita sullo schermo.”

Quando l’intervistatore dell’Hollywood Reporter ha chiesto se avesse problemi a girare le scene molto esplicite di sesso che sono descritte nel libro, lo scolpito Hunnam ha risposto sorridendo e spiegando che

“Il mio primo lavoro è stata una mini serie sul Canale 4 che si chiamava Queer as Folk; si trattava di una serie sulla vita di tre omosessuali trascorsa nei pressi del gay village di Canal Street e c’erano esplicite scene sessuali, per di più tra uomini.
Voglio dire che ora sono di qualche anno più vecchio e più saggio quindi, se ho potuto farlo quando avevo 18 anni con un ragazzo, posso certamente farlo a 33 anni con una signora”.

Hunnam ha continuato l’intervista parlando anche della sua compagna, la designer di gioielli Morgana McNelis, che lo ha aiutato a prendere la decisione di assumere il ruolo.

Egli ha aggiunto che McNelis “ha amato i libri con le avventure di Christyan Gray.”

“Li ha letti, li ha apprezzati ed era veramente entusiasti del potenziale di opportunità per me. Se non altro, penso che ci renderà più vicini.”

50 sfumature di grigio arriverà nelle sale americane il 1 agosto del 2014.

Seguici sul nostro canale Telegram

Figlio dei fiori

Italia: +12% di suicidi in 7 anni. 10 settembre giornata mondiale della prevenzione