in

50 sfumature di grigio: nuova rivale per Anastasia Steele

Anastasia Steele, protagonista della trilogia delle 50 sfumature, di grigio, di nero e di rosso, libro scritto da E. L. James, è apparsa negli ultimi anni come la donna capace di abbandonarsi totalmente alle perversioni di un uomo, Mr Grey, rendersi totalmente sua fino al punto di firmare un contratto tra le parti, per poi apportare modifiche, cambiarlo, prendere in mano le redini della situazione e trasformare quello stesso uomo che prima l’aveva trasformata (o forse aveva solamente fatto emergere la parte più attiva del sé).

Anastasia Steele, nel omonimo film ispirato dal libro, di cui il sequel uscirà in Italia, si pensa, il 10 febbraio 2017, è interpretata da una Dakota Johnson nuda e cruda, senza timore di alterare il personaggio inventato dalla James. Dopo di lei, orde di fan hanno dato voce di gradire il genere erotico letterario, dove la donna dimostra di non avere timore dell’uomo. Resta, però, un punto molto fermo: Anastasia Steele non ha portato nulla di nuovo per l’essere femminile, se non l’esplicito desiderio di cambiare un uomo molto forte fino a farlo divenire padre. Sai che novità, eppure molte donne si sono riconosciute in lei e l’hanno vista come “quasi trasgressiva”.

Il 2 maggio 2016, però, uscirà in Italia un nuovo libro, che s’intitola Maestra, scritto da Lisa Hilton, tradotto in 38 Paesi, dove la protagonista è Judith Rashleigh, giovane, bella, spregiudicata, assistente in una prestigiosa casa d’aste. Judith Rashleigh è la nuova rivale di Anastasia Steele. Perché? Qui, vi sveliamo tanti segreti su questo nuovo personaggio…

Photo Credit: Kaspar Grinvalds / Shutterstock

grey's anatomy

Grey’s Anatomy 12 anticipazioni Finale: in arrivo un nuovo disastro

riforma pensioni novità Cesare Damiano

Riforma pensioni 2016 ultime novità: Quota 41, esodati, Opzione Donna e ricongiunzioni, Damiano rilancia sue proposte