in ,

50 Sfumature di nero, Christian Grey e i ringraziamenti: “Mi ha salvato la vita”

Un tweet, un messaggio arrivato dal profilo ufficiale di “50 sfumature di nero”, ci regala nuove gustose chicche sulle avventure di Jamie Dornan e del suo personaggio, Christian Grey, protagonista indiscusso della trilogia erotica realizzata dalla scrittrice James e diventata pellicola di assoluto successo ai botteghini con 50 sfumature di grigio. Conclusa la settimana di riprese a Vancouver, James Foley, regista dei due sequel in uscita nei prossimi due anni, ha concesso attimi di riposo a tutto il cast.

TUTTE LE NOTIZIE SU JAMIE DORNAN E 50 SFUMATURE DI NERO QUI!

Jamie Dornan, prima di salutare il resto della troupe per il weekend, ha voluto dedicare un attimo alle sue fan facendosi immortalare in compagnia dell’attrice Marcia Gay Harden che, in 50 sfumature di nero, interpreta il ruolo della madre adottiva di Christian Grey: la dottoressa Grace Trevelyan Grey, infatti, è la donna che si è presa cura di mister Grey da quando aveva quattro anni salvandolo dalla miseria dandogli un futuro ben migliore. “A lei devo tutto – si legge su Twittermi ha salvato la vita, lei è il mio punto di riferimento.” riferendosi al personaggio interpretato dalla Harden, ovvero la dottoressa Trevelyan.

COMMENTA LE NEWS DI 50 SFUMATURE DI NERO CON URBANPOST!

Un altro messaggio fatto registrare nel corso dell’ultimo giorno di riprese è quello della scrittrice di 50 sfumature di nero, ovvero la James. Con un messaggio su Twitter, infatti, ha lasciato intendere come nella giornata di ieri si siano girati gli ultimi ciak del ballo in maschera e che, proprio Jamie Dornan, nei panni di Christian Grey, si sia presentato più: “Sensuale, il mio principe diventa ancora più intrigante.”

bara

Roma scambio di bare: cremato il defunto sbagliato nel cimitero Prima Porta

affittare casa, affittare casa pro e contro, affitto casa, affitto casa privati, affitto casa benefici perdita, affitto casa come fare, affitto casa come funziona,

Affittare casa come funziona: i pro e contro di questa scelta