in

50 Sfumature di Nero: Dakota Johnson danneggiata dal ruolo di Anastasia

50 Sfumature di Grigio ha distrutto la vita sentimentale di Dakota Johnson. Sembra follia, eppure è proprio così: dopo l’enorme successo della trilogia di E.L. James e del primo film erotico tratto dall’ormai celebra saga, la protagonista femminile ha dovuto affrontare non poche difficoltà nella vita privata. La Johnson, ingaggiata per il primo dei due sequel di 50 Sfumature, ha raccontato le sue “disavventure” con gli uomini, dopo aver vestito o meglio dire svestito i panni della timida ed insicura Anastasia Steele.

<<50 Sfumature di Nero cast: ecco le ultime new entry>>

A quanto pare il genere maschile si è riscoperto spaventato e neppure poco, all’idea che l’attrice figlia di Melanie Griffith potesse realmente avere una passione per le pratiche sadomaso e bondage tanto apprezzate dal suo personaggio. Durante la partecipazione in settembre allo show di Ellen Degeneres, Dakota ammise persino che nessuno della sua famiglia  volle vedere 50 Sfumature di Grigio e lei, visibilmente sollevata, avrebbe comunque pensato che sarebbe stato fin troppo strano se lo avessero fatto.

“Hai notato una differenza d’approccio da parte degli uomini nei tuoi confronti?” aveva chiesto la Ellen Degeneres a Dakota Johnson, che aveva risposto con una battuta molto ironica: “Vuoi dire come quando scappano da me? Credo che abbiano paura di me… Loro o mi amano o scappano: credo più la seconda”. Insomma, fama e successo a parte, alla giovane Johnson è costato non poco accettare il controverso ruolo di Anastasia Steele e pare proprio che 50 Sfumature di Nero non le darà certo una mano a ritornare in pista.

anna moroni

Ricette Anna Moroni a La prova del cuoco: timballo di bucatini e carciofi

beautiful anticipazioni americane

Beautiful anticipazioni puntate americane: la memoria di Liam e l’affinità fra Caroline e Thomas