in

50 Sfumature di Nero: Jamie Dornan bloccato dalla gelosia della moglie?

Secondo il magazine Inquisir, Mr. Grey, il protagonista maschile di “50 Sfumature di Nero”, Jamie Dornan, arriverà in ritardo sul set dell’atteso sequel di “50 Sfumature di Grigio” per colpa della moglie, Amelia Warner. Secondo le ultime indiscrezioni, l’interprete del conturbante Christian Grey non arriverà a Vancouver il 15 febbraio, quando il regista James Foley inizierà le riprese di “50 Sfumature di Nero” non per gli impegni di lavoro dell’attore irlandese, ma perchè la moglie lo vorrebbe a casa qualche settimana.

Per qualche tempo si è parlato di qualche settimana di riposo in famiglia a Londra per Jamie Dornan, dopo avere interpretato il ruolo di un sicario con pesanti patologie mentali, Paul Spector, nella fortunata serie televisiva “The Fall”.

Ora si insinuano voci sulla gelosia di Amelia Warner per il marito, Jamie Dornan, che con Dakota Johnson sarà coinvolte in un prodotto cinematografico in cui le scene erotiche saranno molto impegnative. La presunta gelosia di Amelia Warner sta infastidendo molto le fan dell’aitante attore tanto che sul sito 50 Sfumature Italia ha predisposto un sondaggio in cui si chiede “Perché Jamie Dornan non vuole girare il nudo frontale in “50 sfumature”? Attualmente l’opzione più cliccata è: “La moglie non gradisce”.

Rossi Marquez

Moto Gp, Rossi scioglie il contratto di merchandising con Marquez?

indagini Ris

Caso Maiorana: forse a una svolta il giallo su padre e figlio scomparsi