in

50 Sfumature, Ian Somerhalder non interpreterà Christian Grey

Crolla ogni speranza per le fans del bellissimo Ian Somerhalder: il Damon di “The Vampire Diaries” non sarà Christian Grey in “Cinquanta sfumature di grigio”. A confermarlo è la E.L. James, autrice della saga erotica più amata degli ultimi tempi. “La parte non andrà a Ian”, è la frase lapidaria con la quale la Leonard ha liquidato le pressanti domande su Somerhalder e sulla sua partecipazione al cast. In una recente intervista, l’attore aveva dichiarato di aver partecipato ai casting per il ruolo del protagonista Christian Grey.50 sfumature

Chi sarà dunque il fortunato che conquisterà la parte del tenebroso Grey? Altro nome in ballo era quello di Garrett Hedlund, il bel marito di Kirsten Durst. Pare, però, che l’attore abbia rifiutato la parte in quanto recitare in una trilogia sarebbe per lui un impegno troppo grande. Un dettaglio non di poco conto: l’attore che verrà scelto dovrà infatti prestare il volto a Christian Grey per ben tre film, impegno che, a quanto pare, non tutti sono disposti ad accettare ad Hollywood. Tra i papabili Christian Grey, i più quotati restano al momento gli adoni Ryan Gosling, Robert Pattinson e Michael Fassbender. Intanto, la Universal ha diffuso l’identikit del Christian Grey inventato dalla scrittrice inglese, i cui canoni di bellezza e fascino il prescelto dovrà soddisfare. “Un uomo tra i 25 e i 33 anni, l’uomo perfetto, estremamente bello, sicuro di sé e con un buon portamento. La sua intelligenza e grinta l’hanno spinto a diventare un miliardario che si è fatto da sé”.

Seguici sul nostro canale Telegram

Approvato il decreto “anti femminicidio”, pene più dure per coniugi violenti

carlo conti

Tale e quale show anticipazioni: ecco i nomi dei dieci concorrenti del programma di Carlo Conti