in ,

6 Marzo 1475, nasceva oggi l’artista Michelangelo Buonarroti

Nasceva oggi, 6 Marzo 1475, uno dei più grandi artisti di sempre. Nel piccolo borgo di Caprese, Arezzo, Michelangelo Buonarroti ha mosso i suoi primi passi: solo una breve tappa prima del viaggio che lo porterà in giro per l’Italia a diffondere la sua arte. Artista poliedrico: pittore, scultore, architetto e poeta, il Buonarroti fu sicuramente uno dei protagonisti del rinascimento italiano. Geniale quanto irrequieto, la sua personalità è stata fonte di diversi problemi. Michelangelo aveva dentro di sè lati oscuri e numerose debolezze. Irascibile, permaloso e insoddisfatto, dai suoi carteggi emerge una figura ricca, ma dedita all’austerità. Un rapporto, quello con i soldi, complicato. Così complicato da far affiorare una certa avarizia

Ma Michelangelo Buonarroti sarà soprattutto ricordato per le sue opere. Il David, la Pietà, la Cupola di San Pietro o il ciclo di affreschi nella Cappella Sistina sono considerati traguardi insuperabili dell’ingegno creativo. Il primo approccio con l’arte è stato nel 1487, quando Michelangelo finalmente approdò alla bottega di Domenico Ghirlandaio, artista fiorentino tra i più quotati dell’epoca. Da quel punto la storia racconta un’ascesa inarrestabile.

La sua vita si divide soprattutto tra le città di Roma e Firenze, a quell’epoca capitale del Rinascimento. Ma anche i passaggi a Siena e a Bologna hanno avuto il loro impatto sull’artista. Le commissioni, soprattutto da parte di numerosi esponenti ecclesiastici e Medicei, non mancano. Buonarroti morirà a Roma il 18 Febbraio 1574.

Photo Credits: shutterstock.com

accoltellare

Roma, ragazzo di 23 anni ucciso in casa ultime notizie: massacrato dopo festino

domenica live prima puntata

Domenica Live oggi ospiti: Matteo Renzi, Ivana Spagna, Naike Rivelli e Yari Carrisi