in ,

622 migranti sbarcati a Vibo Valentia: nella nave degli orrori anche 16 cadaveri [VIDEO]

Seicentoventidue migranti, parte di un più grande gruppo tratto in salvo nel Canale di Sicilia questa notte, è sbarcato stamattina nel porto di Vibo Valentia Marina, in Calabria. Tra di loro anche i due presunti scafisti fermati dalla Polizia di Stato di Vibo Valentia in collaborazione con il Gruppo Aeronavale della Guardia di Finanza: si tratta di un somalo e di un nigeriano che avrebbero trasportato con un barcone almeno quattrocento persone dalla Libia verso le coste italiane.

La nave degli orrori, soccorsa nella notte dall’unità della Marina Militare irlandese James Joyce, nascondeva nel vano motore i corpi senza vita di quindici uomini e quello di un ragazzino. I migranti avrebbero fatto una fine orribile, morti di asfissia, i corpi straziati dall’olio bollente e dal calore emesso dal motore dell’imbarcazione.

Tra i sopravvissuti al viaggio da incubo, allo sbarco a Vibo Marina la Polizia ha censito almeno cento minori non accompagnati. I due scafisti fermati e messi disposizione della Procura della Repubblica della città calabrese non risultano avere precedenti penali in Italia: entrambi dovranno rispondere di concorso in omicidio plurimo, oltre che di favoreggiamento all’immigrazione clandestina.

oroscopo 2016 ariete

Oroscopo Paolo Fox Agosto 2016, Ariete: le previsioni del segno

Salvate il Soldato Ryan, il 24 luglio 1998 il debutto nelle sale cinematografiche: le 5 citazioni indimenticabili