in

7 borghi bellissimi da visitare a ottobre

Il primo fresco e il cambiamento di stagione che fanno capolino insieme all’autunno ogni anno in questo periodo, ci fanno venir voglia di organizzare un viaggio che ci porti lontano dalle cose di tutti i giorni. Settimana o weekend non ha importanza, quello che conta è che ci permetta di trovare divertimento e relax che cerchiamo. I 7 borghi bellissimi da visitare a ottobre che vi consiglia Urban Viaggi saranno perfetti per la vostra fuga.

Neive, in provincia di Cuneo si ritaglia un posto privilegiato tra i borghi più belli. Già presente nel 100 a.C. come insediamento romano, oggi mantiene la sua struttura medievale. Caratteristico il suo centro storico con le stradine tipiche acciottolate. Da visitare Piazza Italia, Casa Cotto del XII secolo, la Torre dell’Orologio del 1224 e la Torre del Monastero in stile romanico.

– Dal Piemonte ci spostiamo nel Veneto, precisamente in provincia di Verona, dove Borghetto – frazione di Valeggio sul Mincio – attira la nostra attenzione. Nato come luogo di passaggio per gli eserciti, con il passare del tempo è diventato uno dei punti più belli dell’Italia da scoprire. Un antico borgo piccolissimo che merita il nostro tempo perché suggestivo e romantico come pochi altri in particolare all’ora del tramonto. Da non perdere la visita ai suoi tipici mulini ad acqua.

Montemarcello (Sp) si trova nella Val di Magra a 266 metri sul livello del mare. Suggestivo come i classici borghi antichi, qui si potranno visitare la porta d’ingresso al paese edificata nel XV secolo e la Chiesa di San Pietro. Questo paesino dove è nato il noto giornalista Indro Montanelli, è celebre per i suoi squisiti fichi.

SCOPRI TUTTE LE IDEE PER LE VACANZE SU URBAN VIAGGI! 

– In Toscana, Suvereto affascina e colpisce per la sua semplicità. Questo borgo in provincia di Livorno, risalente al 973, è una vera perla dove si potrà godere di una bellissima vista sul mare e sulle colline. I suoi vicoli fatti di case di pietra e di palazzi storici lo rendono un luogo incantevole. Qui ci saranno da visitare: la Pieve di San Giusto, la Rocca Aldobrandesca, il Palazzo del Comune, la Fonte degli Angeli.

– L’Umbria è ricca di borghi da scoprire, uno di questi è sicuramente Norcia, in provincia di Perugia, celebre per il suo prosciutto e per il tartufo nero. Fondato nel V secolo dai Sabini, oggi Norcia è un piccolo paese ricco di fascino e storia tutta da scoprire attraverso i suoi edifici come la Basilica di San Benedetto, la Castellina del 1554, il Palazzo Comunale e i reperti archeologici vicino a Porta Ascolana al Criptoportico.

Canterano, in provincia di Roma, è il paese del pane e dei dolci che ancora oggi si preparano seguendo le ricette tradizionali. Situato nell’Alta Valle dell’Aniene, è prezioso per i resti della storia romana e per il suo centro storico medievale di rara bellezza. Da visitare: la Chiesa di San Mauro, le Mura poligonali e le vicine grotte di Buccia Buciera.

Cisternino (Brindisi) si trova nella Valle d’Itria, nella Murgia dei Trulli. La sua edificazione risalirebbe alla fine della guerra di Troia. Colpisce la sua architettura varia, senza un progetto vero e proprio, sembra che ogni casa abbia valore a sé secondo quella che viene chiamata Architettura spontanea. E’ proprio questo carattere a renderla affascinante. Da visitare sicuramente il suo centro storico, esempio di questa architettura, la Torre di Porta Grande, la Chiesa Madre di San Nicola e le sue tipiche masserie.

Sarà un’ottima idea trascorrere dei giorni in questi bellissimi luoghi storici alloggiando in qualche struttura immersa nel cuore dei borghi.

Se avete trovato interessanti i 7 borghi bellissimi da visitare a ottobre non potete perdere l’approfondimento di Urban Viaggi sulle 10 città più visitate al mondo!

In apertura: Borghetto sul Mincio – Image Credit: Marco Saracco/Shutterstock.com

maltempo 1-2 ottobre

Previsioni meteo, forte ciclone in arrivo dalla Spagna: allerta 1-2 ottobre

Supercoppa Basket

Basket, Semifinale Supercoppa: Sassari – Reggio Emilia punteggio finale 78-79