in

7 cimiteri europei bellissimi, da Parigi a Copenaghen

Spesso quando si parla di cimiteri si tende a non dare troppo peso al loro lato culturale tutto da scoprire. Questi luoghi sono importanti perché custodiscono la storia di un paese e i legami dei suoi cittadini, di quelli più antichi. Se non temiamo gatti neri, 17 e superstizioni varie ed eventuali, sarà davvero piacevole visitare i 7 cimiteri europei bellissimi, da Parigi a Copenaghen, selezionati da Urban Viaggi.

– Quello di Pere Lachaise a Parigi è uno dei cimiteri più celebri e anche il più grande della città, con i suoi 43 ettari. E’ noto per essere un luogo dove i parigini vanno come se fosse un parco, ma anche perché è lì che sono stati sepolti personaggi come Delacroix, Georges Melies, Maria Callas, Oscar Wilde.

– A Vienna si potrà visitare il Zentralfriedhof, il Cimitero centrale dove sono sepolti Beethoven, Strauss, Brahms e altri personaggi molto noti. Inaugurato nel 1874, si trova nel quartiere Simmering nella parte sud est della città. E’ il secondo più grande d’Europa con i suoi 2,5 chilometri quadrati.

SCOPRI TUTTE LE IDEE DI VIAGGIO SU URBANPOST

– Il vecchio cimitero ebraico di Praga colpisce ancora oggi per la sua atmosfera particolare. dove le tombe sono state costruite una sopra l’altra per mancanza di spazio. Perché? Gli ebrei non eliminano le tombe. Dal XV secolo per oltre 300 anni è stato l’unico luogo a Praga in cui gli ebrei potevano essere sepolti. Edificato nel 1439, oggi si possono trovare fino a 9 strati di sepolture.

– Il Cimitero Arnos Vale si trova a Bristol, in Inghilterra ed è stato costruito nel 1837. Custodisce monumenti d’importanza internazionale e dal XX secolo, periodo in cui è caduto in rovina, sono iniziati i lavori di restauro ancora oggi attivi.

– In Romania non si potrà non andare a conoscere i dettagli del Cimitero Allegro di Sapanta. Soltanto il nome incuriosisce, se poi passeggiando scopriamo che le tombe coloratissime sono dipinte con disegni di vita delle persone che vi sono sepolte la curiosità diventa quasi irresistibile e allora ci chiediamo da cosa nasca questa originalità, perché proprio in un cimitero, domande che trovano risposta negli antichi Daci che consideravano la morte un momento di gioia perché chi muore raggiunge una vita migliore.

– Il Cimitero di Montparnasse a Parigi è caratteristico come lo è il quartiere che lo ospita. Edificato nel 1824 al suo interno si possono trovare le tombe di personaggi di fama mondiale come Jean Paul Sartre e Charles Baudelaire.

– A Copenhagen il Cimitero Assistens è molto simile a un parco ed è così che viene utilizzato. Edificato nel 1760 oggi si possono incontrare persone che passeggiano, leggono un libro sul prato a addirittura fanno ginnastica, a quanto pare molto lontani dall’essere superstiziosi. Tra i personaggi celebri sepolti ci sono: Søren Kierkegaard, Hans Christian Andersen, Niels Bohr.

Sarà interessante approfittare di questa visita per alloggiare in una camera low cost che si potrà scegliere tra tutte quelle possibili in un quartiere suggestivo e caratteristico.         

Se questi 7 cimiteri europei bellissimi da Parigi e Copenaghen vi hanno affascinato, troverete interessanti anche le città più hipster d’Europa su Urban Viaggi! 

In apertura: il cimitero Allegro di Sapanta, Romania

caso yara news processo 30 ottobre

Caso Yara processo: oggi controesame della difesa di Massimo Bossetti

selfie Vip

Oroscopo 2016, il tour di Simon & The Stars fra un selfie e l’altro dei Vip: ecco Claudia Gerini