in

7 cose da non perdere in Scozia

Con i piccoli paesi pittoreschi, i paesaggi che si susseguono e sostituiscono da un lato all’altro della Scozia e gli affascinanti castelli, la Scozia è una terra interamente da scoprire: è il luogo adatto per i viaggiatori che amano i tour alla volta di luoghi storici e fortezze spettacolari, gli amanti della natura e dell’architettura. Nell’itinerario per un viaggio in Scozia di tutti loro, non possono mancare i 7 luoghi che abbiamo selezionato.

1) Highlands: chi immagina la Scozia come una monotona serie di dolci rilievi, cambierà idea quando si troverà a contatto con la parte più selvaggia della Scozia.

2) Skye – Portree: le Isole Ebridi sono un angolo di paradiso tra oceano e paesaggi pittoreschi, come Portree, il coloratissimo porto dell’Isola di Skye.

3) Lewis and Harris: è la più grande isola dell’arcipelago delle Isole Ebridi, che offre spiagge bianche e acqua turchese che si infrange dolcemente sugli scogli.

4) Dunnottar Castle: la Scozia è nota per il gran numero di castelli che si trovano sparsi sul territorio, quello di Dunnottar è tra i più belli. In una piccola penisola che offre una meravigliosa vista sul mare è suggestivo e selvaggio.

5) Crathes Castle: situato nelle Highlands, il castello si compone di torrette che ricordano il clima fiabesco dei cartoni animati della Disney.

6) Edimburgo: è una città estremamente pittoresca, dalla sua anima gotica alla old town, che non deluderà gli amanti dell’architettura.

7) Glasgow: a differenza di Edimburgo, Glasgow è più vivace. Con le sue galleria d’arte, i numerosi pub e gli eventi, è la città perfetta per i più giovani.

Image credit: Natalyia Hora/Shutterstock – Portree

Quadrophenia sequel, i The Who tornano al cinema 37 anni dopo: ecco le ultimissime

ungheria euro 2016 convocati

Euro 2016 convocati Ungheria: analisi della rosa