in

A Milano Dorfles festeggia i 104 anni con una mostra

Una mostra a 104 anni di età: è quanto ha realizzato Gillo Dorfles, che si appresta ad una sua personale, in programma dal 15 gennaio al 22 febbraio 2014 alla Fondazione Marconi (via Tadino 15) di Milano.

Milano

La mostra – curata da Luigi Sansone e intitolata “Gillo Dorfles. Ieri e oggi” –  celebra la poliedrica personalità dell’artista triestino nato nell’aprile 1910.

Artista, docente di estetica, filosofo e critico d’arte estremamente prolifico e innovativo, è stato testimone diretto della temperie artistica del Novecento. Dorfles si dedica alla pittura già dalla prima metà degli anni Trenta, partendo da composizioni surreali. Da subito la sua pittura – definita “organica” e “vagamente surreale” – risulta slegata da qualsiasi schematismo geometrico e dalle regole precostituite dell’astrattismo. È stato fra i fondatori del Movimento Arte Concreta, insieme a Bruno Munari, Atanasio Soldati e Gianni Monnet. In questa occasione vengono presentati acrilici, acquerelli, ceramiche e sculture degli ultimi 30 anni della sua produzione.

Completano il programma della mostra due conferenze (il 21 gennaio e l’11 febbraio 2014) tenute dallo stesso artista, dal curatore Luigi Sansone e dal critico d’arte Claudio Cerritelli sui temi del rinnovamento dell’arte italiana negli anni Quaranta e Cinquanta dello scorso secolo e sull’arte contemporanea.

Appuntamento con l’inaugurazione il 14 gennaio alle ore 18. L’esposizione, ad ingresso gratuito, sarà aperta dal martedì al sabato dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.

Per saperne di più visita il sito della Fondazione Marconi.

 

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Aids allarme USA

Aids, aumento dei contagi tra i giovani

dossier mafia in Emilia-Romagna 2014

Mafia in Romagna, le iniziative del Gruppo Antimafia Pio La Torre