in ,

Abbronzatura estate 2014: idee e trucchi per mantenerla

Abbiamo aspettato a lungo l‘estate per poter dedicare il nostro tempo libero o le nostre vacanze all’abbronzatura. Dopo tanti accorgimenti e cure dedicate alla bellezza del nostro corpo, finalmente abbiamo raggiunto il risultato tanto sperato: una perfetta tintarella, che rende la pelle più bella e luminosa. Ma una volta ottenuta, come fare per mantenerla? Ecco alcuni consigli utili per  prolungare gli effetti benefici del sole in modo naturale, utilizzando sostanze semplici e facilmente reperibili in casa.

Estate 2014: come mantenere abbronzatura

1. Per prolungare la tanto agognata tintarella ed evitare inestetiche chiazze e secchezza della pelle è fondamentale curare a fondo l’ alimentazione. La dieta quindi deve  prevedere  frutta e verdura di colore giallo-arancio, frutti rossi, preziosi antiossidanti, frutta secca ed olio d’oliva, per le vitamina B ed E. Inoltre è necessario bere almeno 2 litri di acqua al giorno, per mantenere la pelle elastica e ben idratata.

2. Per aiutare  la pelle a rimanere compatta ed elastica il bagno, soprattutto a temperature troppo calde, è da evitare, perché il contatto prolungato con l’acqua, favorisce la desquamazione.  Molto meglio fare  una doccia tiepida, scegliendo al posto del  bagnoschiuma un olio idratante specifico. Per asciugarsi, è meglio tamponare  la pelle con l’asciugamano, piuttosto che sfregarla, per evitare di stressarla e perdere il colorito raggiunto.

3. Dopo la doccia, utilizzare sempre  prodotti idratanti naturali come il burro di karitè, che è un prezioso aiuto per mantenere intatta l’ abbronzatura, perchè ricco di vitamine e di sostanze nutritive ed emollienti per la pelle.

4. Per quanto possibile, evitare l’uso di prodotti a base di alcool, come i profumi, che rischiano di inaridire la pelle. Al loro posto utilizzate  acqua profumate e creme profumate agli olii essenziali che ne mantengono inalterata l’idratazione.

5. E’ sempre una buona abitudine applicare giornalmente una buona crema idratante che, fra l’altro, rallenta il processo di scolorimento.

6. Infine, è  utile approfittare degli ultimi scampoli d’estate per mantenere il colore della pelle, il più a lungo possibile. Bastano infatti, anche solo venti minuti trascorsi al sole, al parco, al tavolino di un bar, o in terrazzo, per fissare e mantenere il colore ottenuto in vacanza.

Foto: suntan.com; verandasuntanning.com

L’Eroica 2014: sguardo al ciclismo femminile con Tartagni, Cappellotto e Vos

App Ignore No More blocca cellulare

App per figli indisciplinati: blocca il cellulare se non rispondono alle chiamate