in ,

Abusi sul figlio a scuola a Pistoia, la lotta di mamma Ilaria Maggi

Ilaria Maggi, mamma di Tommaso 8, quando suo figlio ne aveva 2 l’ha visto vittima di abusi nella scuola Cip Ciop di Pistoia da parte delle insegnanti, arrestate nel 2009 per maltrattamenti. Da quel periodo buio, mamma Ilaria non ha mai smesso la sua lotta per tutelare i bambini che hanno subito il medesimo trauma.

Ha deciso di aprire un’associazione, che si chiama La Via dei Colori, con la quale riesce a stare più vicina al figlio e ad occuparsi di altri bambini, vittime di maltrattamenti a scuola. È diventato un vero e proprio lavoro per lei, che da Pistoia si è trasferita a Genova per continuare con la sua lotta. A Lettera43.it ha raccontato di che cosa si occupa principalmente sulla sfera nazionale per la tutela dei bambini.

Ilaria Maggi ha spiegato: “Mi sono presa un anno per far funzionare l’attività dell’associazione. Adesso lavoriamo a livello nazionale e ci stiamo impegnando su interventi preventivi, per evitare che possano accadere ‘incidenti’ come quello della Cip Ciop. Per esempio a Montecatini tre volte a settimana facciamo un laboratorio per rafforzare nei piccoli l’idea del dialogo con i genitori, per fargli capire che di mamme e papà si possono fidare e che loro possono davvero cambiare le cose“.

Photo Credit: Cristina Muraca / Shutterstock

Beautiful anticipazioni settimanali 28 Settembre – 2 Ottobre 2015: Ridge detronizza Rick

street food milano

Ape Panella a Milano: la tradizione siciliana nel cuore della Lombardia