in ,

Ac Dc Cliff Williams, la storica band perde i pezzi: il bassista saluta tutti

Gli Ac Dc sono agli sgoccioli, c’è poco da fare. Nonostante si tenti di mettere una pezza da più di sei mesi, la band australiana sembra arrivata a un bivio: continuare con pochissimi artisti storici o sciogliersi definitivamente. Dopo l’addio di Brian Johnson per un problema all’udito, arriva anche la notizia del forfait del bassista Cliff Williams. Lo storico componente degli Ac Dc ha deciso di ritirarsi dall’attività di musicista lasciando, così, la band australiana dopo ben 39 anni di onorata carriera. Ad annunciarlo è stato lui stesso in un video alla vigilia del suo ultimo concerto, andato in scena questa notte a Philadelphia, 20 settembre 2016, con l’ultima data del “Rock or Bust Tour”.

>>> TUTTO SUL MONDO DELLA MUSICA CON URBANPOST

L’addio di Cliff Williams, dunque, fa seguito all’arrivederci di Brian Johnson, del percussionista Phil Rudd e del chitarrista Malcolm Young. Nonostante il buon impegno di Axl Rose, dunque, molto difficile che gli Ac Dc possano andare avanti ancora per molto tempo. Di seguito, il messaggio rilasciato da Cliff Williams per salutare i suoi fan e il suo pubblico: “Sono stati tutti fantastici, dal pubblico ai fan, tutti quelli che mi hanno sostenuto li porterò sempre dentro il cuore. Abbiamo perso Phil o Brian, ma non mollo per questo motivo. Per me è giunto il mio momento, devo togliermi di mezzo, voglio dedicarmi alla mia famiglia.”

>>> METTI MI PIACE A URBANSPETTACOLO

Nel 2017 Cliff Williams avrebbe compiuto 40 anni di attività con gli Ac Dc essendo entrato nella band australiana proprio nel 1977 in sostituzione di Mark Evans. Da Powerage a Rock Or Bust, rispettivamente primo e ultimo album della sua carriera discografica, ne è passato di tempo.

barbara d'urso pomeriggio 5

Pomeriggio 5 Anticipazioni 21 settembre 2016 cronaca Italia, le ultime notizie con Barbara D’Urso e i suoi ospiti

Diletta Leotta foto hackerata fidanzato, ecco chi è il compagno della giornalista Sky