in ,

Accadde Oggi 1 ottobre, tre anni senza Giuliano Gemma: 5 film da non dimenticare

Sono trascorsi tre lunghissimi anni da quel maledetto 1 ottobre 2013 quando il cuore di Giuliano Gemma, celebre attore italiano, ha smesso di battere. Un incidente stradale a Cerveteri, dall’impatto spaventoso, non gli lasciò scampo portandolo via dal mondo terreno a soli 75 anni. Giuliano Gemma è stato uno degli attori più amati della cinematografia italiani, una bacheca ricca di titoli tra cui David di Donatello, oltre agli attestati di stima dal mondo cinematografico hollywoodiano. L’attore italiano, morto il 1 ottobre 2013, ha avuto il suo picco di fama durante il periodo degli “Spaghetti Western” che hanno stregato l’itero mondo cinematografico. Ma quali sono i film di Giuliano Gemma che non possiamo assolutamente dimenticare? UrbanPost ne ha raccolti 5, ecco quali:

>>> TUTTO SUL MONDO DEL CINEMA CON URBANPOST

ARRIVANO I TITANI – Film del 1961 in cui Giuliano Gemma ha vestito i panni del protagonista, ovvero Crios. La trama racconta  come per riscattarsi agli occhi di Giove, Crios, un giovane Titano, accetta l’incarico di andare a mettere ordine a Creta dove il tiranno Cadmo ha deciso di autoproclamarsi Dio. Crios non solo riesce nell’impresa, ma seduce anche Antiope, la figlia di Cadmo. E la loro storia d’amore farà avverare un’antica profezia.

GATTOPARDO – Nel celebre capolavoro di Luchino Visconti, Giuliano Gemma ha interpretato il ruolo del generale Garibaldi. La trama riparte dal maggio 1860 quando,  dopo lo sbarco a Marsala di Garibaldi in Sicilia, Don Fabrizio assiste con distacco e con malinconia alla fine dell’aristocrazia. La classe dei nobili capisce che ormai è prossima la fine della loro superiorità: infatti approfittano della nuova situazione politica gli amministratori e i latifondisti della nuova classe sociale in ascesa.Don Fabrizio, appartenente a una famiglia di antica nobiltà, viene rassicurato dal nipote prediletto Tancredi che, pur combattendo nelle file garibaldine, cerca di far volgere gli eventi a proprio vantaggio…

>>> TUTTI I TRAILER DI URBANPOST<<<

GLI SPAGHETTI WESTERN –  Durante il periodo degli “spaghetti western”, Giuliano Gemma viene consacrato divo, facendo grandi incassi al botteghino (con pellicole di genere firmate da Duccio Tessari, Tonino Valerii, Sergio Corbucci) Una pistola per Ringo, Il ritorno di Ringo, Adiós gringo, Un dollaro bucato, I lunghi giorni della vendetta, Per pochi dollari ancora e I giorni dell’ira.

ANCHE GLI ANGELI MANGIANO FAGIOLI – Al fianco di Bud Spencer, Giuliano Gemma realizza un divertente film uscito nel 1973. La trama racconta di come due vagabondi in America, negli anni della depressione, per sbarcare il lunario fanno i gorilla per un temuto boss. Ma hanno il cuore troppo tenero. Invece di ricattare i negozianti finiscono per “proteggerli” sul serio…

TENEBRE – Nel film di Dario Argento del 1982, Giuliano Gemma interpreta il capitano Germani. La pellicola racconta la storia di Peter Neal è uno scrittore di successo nel genere thriller. A Roma per presentare il suo ultimo romanzo, si trova coinvolto nelle imprese di un serial killer che si ispira proprio al suo libro. L’assassino uccide alcune donne ree – secondo il suo distorto modo di pensare – di infamanti aberrazioni.

SPERIAMO CHE SIA FEMMINA – Film del 1986 di Mario Morcellini, racconta la storia di simpatiche donne toscane. Nella dimora del conte Leonardo vivono la moglie separata, la figlia minore, il vecchio zio e la nipote, figlia di un’attrice romana. La gestione della proprietà è affidata a un amministratore, teneramente legato all’ex moglie del conte. Un bel giorno Leonardo torna a casa per chiedere un prestito alla sua già dissanguata famiglia, ma…

Seguici sul nostro canale Telegram

abruzzo sequestro alimenti

Abruzzo: blatte, escrementi di topi e sciami di mosche vive, sequestrate 6 tonnellate di cibo in supermercati

Posizioni aperte in Bartolini

Bartolini lavora con noi 2016: posizioni aperte a Bologna, Brescia e altre città