in ,

Accadde oggi, il 22 Agosto 1864 nasceva la Croce Rossa

Per la nostra rubrica Urban Memories ricordiamo oggi la nascita della Croce Rossa, avvenuta il 22 Agosto 1864: con sede a Ginevra, il Movimento Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa è ancora oggi la più grande organizzazione umanitaria del mondo.

Le origini della Croce Rossa sono da ricercare nelle esperienze personali di Jean Henry Dunant, umanista, imprenditore e filantropo svizzero: l’uomo si trovò infatti a dover prestare soccorsi durante la battaglia di Solferino e San Martino, una terribile carneficina in cui la totale disorganizzazione non fece che peggiorare il bilancio delle vittime. Qualche anno dopo, nel 1863, Dunant crea il Comitato ginevrino di soccorso dei militari – comunemente chiamato Comitato dei Cinque – insieme ad altri quattro cittadini svizzeri ovvero il giurista Gustave Moynier, il generale Guillaume-Henri Dufour e i medici Louis Appia e Theodore Maunoir. Il Comitato dei Cinque propone quindi alcune idee di organizzazione dei soccorsi che verranno sottoscritte da 14 Paesi: nasce così il Movimento Internazionale della Croce Rossa che porterà alla firma della Convenzione di Ginevra, il 22 Agosto 1864.

Il Movimento Internazionale della Croce Rossa, ancora oggi, si fonda su alcuni principi fondamentali: Umanità, Imparzialità, Neutralità, Indipendenza, Volontarietà, Unità e Universalità. Qualche curiosità riguardo ai simboli: nonostante siamo abituati a vedere sempre la Croce Rossa, in alcuni Stati viene adottata la Mezzaluna Rossa. Oggi, a 152 anni dalla sua nascita, la Croce Rossa conta oltre 115 milioni di volontari.

Vincent Cassel fidanzata: ecco la donna che ha fatto perdere la testa all’attore

borghi bellissimi in Italia

7 borghi bellissimi da visitare a settembre, dalla Toscana all’Umbria