in ,

Accadde Oggi, il 6 Febbraio 1952 Elisabetta II diventava regina: un regno da record

Si celebra oggi l’anniversario della salita al trono di Elisabetta II d’Inghilterra avvenuta il 6 Febbraio 1952: la regina, sino ad oggi, è stata testimone di 64 anni di storia della Gran Bretagna.

Sono passati già 64 anni da quando, in quel 6 Febbraio 1952, Elisabetta d’Inghilterra diventava regina a soli 26 anni succedendo al padre Giorgio VI, morto lo stesso giorno dopo anni di malattia. Quel 6 Febbraio, la giovane Elisabetta si trovava in Kenya per una visita ufficiale accompagnata dal marito: la notizia della morte del padre le arrivò quindi a distanza facendola diventare la prima monarca britannica dall’Atto di Unione del 1801 a trovarsi fuori dalla Gran Bretagna al momento della successione al trono. Negli anni successivi, l’hotel del Kenya che ospitò la famiglia reale divenne meta turistica ma non solo: venne istituito uno dei rally più difficili del mondo che attraversò Kenya, Uganda e Tanganika e si concluse un giorno prima dell’incoronazione di Elisabetta, il 1 Giugno 1953.

L’incoronazione fu celebrata quindi il 2 Giugno 1953 nell’Abbazia di Westminster, quasi un anno e mezzo dopo la sua ascesa al trono: dopo le celebrazioni, Elisabetta II – che come nome regnante scelse quello di battesimo – si trasferì insieme al marito Filippo a Buckingham Palace, la residenza ufficiale dei sovrani del Regno Unito situata nel centro di Londra. Elisabetta II potrebbe essere definita una donna dei record: il suo regno, che dura da ben 64 anni, è il più lungo della storia inglese e il più duraturo in assoluto per una regina. Oltre ad essere una dei sovrani che ha viaggiato di più al mondo, Elisabetta II ha avuto oltre 125 milioni di sudditi e ha visto sfilare sotto i suoi occhi ben 12 Primi Ministri.

(Foto: Shaun Jeffers / Shutterstock.com)

 

Italia Repubblica ceca qualificazione pre olimpico

Nba risultati e highlights della notte, canta il Gallo mentre Cavaliers perde ancora

McDonald's lavora con noi

McDonald’s lavora con noi 2016: offerte di lavoro a Roma, Milano e altre città