in

Acqua ossigenata: utilissima non solo per curare le ferite

All’acqua ossigenata associamo la disinfezione delle ferite. Soprattutto quelle che ci procuriamo con il ferro arrugginito o quando cadiamo a terra e veniamo a contatto con i famelici microbi anaerobi. Ma l’acqua ossigenata trova mille applicazioni in altri ambiti. Vediamone alcuni.

gargarismi acqua ossigenata

Come già detto, il potere di uccidere germi trova maggiore applicazione, non solo nelle ferite ma, ad esempio, nell’eliminare l’odore cattivo dei piedi, determinato dalla presenza di funghi. Oppure ci si può fare degli sciacqui per eliminare i germi contenuti dentro la bocca, o tra i denti. A proposito di denti, se immergiamo lo spazzolino in un bicchiere con acqua ossigenata, la mattina dopo lo troviamo disinfettato. E, sempre rimanendo in tema di denti, basta metterne alcune gocce sullo spazzolino per eliminare il tartaro. Una soluzione di acqua normale e al 10 % acqua ossigenata può essere usata per schiarire i denti.

Altre applicazioni riguardano la pelle. Ottima per curare le micosi ma utile anche per schiarire alcune antiestetiche macchie sul viso. La sera, prima di coricarsi basta inumidire un po’ di ovatta o un cotton fioc con acqua ossigenata e passarlo delicatamente sulla macchia. Ripetere la stessa operazione per diverse sere. I risultati dipendono dal tipo di pelle e di macchia. Dal viso al naso: in caso di raffreddore, congestione nasale da influenza o sinusite, si può mescolare acqua pura con quella ossigenata e applicare alcune gocce in ogni narice con l’aiuto di un contagocce.

pulire i denti con l'acqua ossigenata

Anche l’orecchio usufruisce di alcuni benefici. Per chi nuota, ad esempio, applicare un paio di gocce nel condotto uditivo aiuta ad eliminare l’acqua finita dentro l’orecchio. Se si immergono, per dieci minuti le dita dei piedi o delle mani, in una ciotola con acqua calda, un cucchiaio di acqua ossigenata e un poco di sapone, ci ottengono delle unghie sbiancate. In uso domestico, infine, l’acqua ossigenata, oltre a disinfettare le superfici, pulisce gli indumenti da macchie di sudore e  sangue ma anche dal vino. Se ne versa un po’ sulla macchia e poi subito in lavatrice.

Seguici sul nostro canale Telegram

UE, sì alle immagini shock sui pacchetti delle sigarette

Dire Straits: in autunno di nuovo in Italia dal vivo