in ,

Adam Kadmon: dopo la morte del carabiniere a Roma, strani movimenti su Facebook, cosa succede?

La morte di Luis Miguel Chiasso, il carabiniere trentenne di Terni, risulta sconcertante e misteriosa. In attesa dell’autopsia che sarà eseguita in queste ore, l’ipotesi più accreditata dagli inquirenti è quella del suicidio o di un colpo accidentale partito dalla sua pistola d’ordinanza che lo ha raggiunto al cuore. Prima di morire, il giovane ha postato su Facebook un post in cui racconta di essere Adam Kadmon , il noto personaggio della trasmissione Mistero, e di temere per la sua vita, perché: “purtroppo sapere determinate cose porta delle responsabilità

Sul profilo Facebook di Adam Kadmon, dal giorno della tragedia sono avvenuti strani movimenti: subito dopo la diffusione della notizia della morte di Chiasso, il 26 novembre, è stato pubblicato un post: “La notizia di cui in tanti ci state informando secondo cui Adam Kadom sarebbe stato ucciso o si sarebbe suicidato è ASSOLUTAMENTE falsa”. Questo scritto è poi scomparso e sostituito con un altro: “Non so spiegarmi perché il carabiniere Luis Miguel Chiasso prima di suicidarsi abbia millantato con un post sul suo profilo di Facebook dì essere Adam Kadmon. Questa triste faccenda provoca a tutte le persone che collaborano al programma una profonda compassione. Non ci resta che pregare per l’anima fragile del giovane carabiniere. La nostra redazione al completo è vicina ai famigliari di Luis Miguel. Come al solito stiamo lavorando a pieno regime, assieme ad Adam Kadmon, per la realizzazione della prossima puntata del 30 novembre. Ringrazio tutti quelli che continuano a seguirci. Il Produttore. Claudio Cavalli”.

Mentre spulciando la bacheca Facebook di Luis Miguel Chiasso, appare inverosimile che il giovane si sia potuto uccidere, poiché solo il 27 settembre scriveva: Il Carabiniere che dice di essere Adam Kadmon, l’ipotesi suicidio sembra impossibile: “Io penso che nella vita lottare e soffrire: siano proprio queste l’essenze di una vita degna di essere vissuta. Se non ti stai spingendo al di là della tua “zona di comfort”, se non stai chiedendo di più a te stesso – crescendo e imparando nel cammino – stai scegliendo un’esistenza vuota. Ti stai negando un viaggio straordinario. Ti Amo mondo come Amo me stesso”. Il suo profili sembra quello di un giovane pieno di vita, che appena un mese fa era andato con alcuni suoi amici in vacanza in Costa Rica.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

news benzina

Prezzo benzina e gasolio da oggi in forte calo

Nao robot Fondazione Golinelli Bologna 2014

Nao, robot umanoide che ti aiuta nelle pulizie e sul lavoro: lo presenta oggi la Fondazione Golinelli di Bologna