in

Addio a Nando Orfei, pionere del circo italiano

È scomparso oggi Nando Orfei, uno dei capostipite della cultura circense italiana: si spegne all’età di 80 anni all’ospedale San Raffaele di Milano, al termine di una lunga malattia. L’annuncio della morte è stato dato dalla moglie Anita Gambarutti e dai figli Ambra, Gioia e Paride: l’intera compagnia del Circo Orfei partecipa al lutto, sospendendo gli spettacoli fino a giovedì 9 ottobre, giorno in cui si terranno i funerali a Milano.

scomparso a 80 anni il pioniere del circo

Nando, diminutivo del nome completa Ferdinando, fin da giovane si interessò all’arte del circo, esibendosi prima come giocoliere abilissimo ed in seguito come domatore di leoni e tigri, che aveva scelto di eliminare dai suoi spettacoli per il suo grande amore nei confronti degli animali. Da tempo aveva smesso di esibirsi, ma, fino a quando la malattia glielo ha permesso, Nandino entrava in scena sul finire dello spettacolo per salutare il pubblico con l’immancabile giacca bordeaux.

“Il circo è e sarà sempre il più grande spettacolo del mondo” era la sua frase cult, insieme a “The show must go on”. Orfei è anche ricordato per il suo ruolo di attore del grande schermo: tra le sue apparizioni più famose si ricordano i film di Fellini Amarcord e I Clowns.

Wim Kieft

Wim Kieft, la vita di una ex stella del calcio mondiale rovinata dalla cocaina

sara calzolaio intercettata

Roberta Ragusa, il punto: quella confidenza fatta a Sara Calzolaio, l’amante di Antonio Logli