in

Addio all’attore James Garner, una carriera tra televisione e cinema

Il sito TMZ ha annunciato la morte dell’86enne attore James Garner, una delle grandi star di Hollywood. Noto al grande pubblico televisivo con la serie tv “Agenzia Rockford” è stato uno dei volti familiari ai quali il pubblico si è più affezionato. Il telefilm è un classico degli anni ’70 e Garner aveva al suo attivo un curriculum davvero impressionante che includeva: una nomination agli Oscar nel 1985 per “L’amore di Murphy”, 2 Emmy Award e uno proprio per la serie “Agenzia Rockford, 2 Golden Globe per vari ruoli televisivi e l’immancabile stella sulla Hollywood Walk of Fame, nella categoria delle “Star della TV”.attore statunitense

È stato un veterano decorato della Guerra di Corea e ha debuttato nel 1956 nel film “La ragazza che ho lasciato”. La sua carriera abbraccia sia il piccolo che il grande schermo, ma mentre la tv gli decreta subito il successo con serie come “Maverick” (1957-1960) e “Agenzia Rockford” (1974-1980), la strada del cinema è più complicata e lo vede sempre in ruoli di supporto e di caratterista in film western e a sfondo bellico come: “Sayonara”, “Il cerchio della vendetta” e “Quota periscopio” (tutti del 1957) e “Commandos”(1958). Il successo sul grande schermo arriva con commedie tipo “Fammi posto tesoro” (1963) con Doris Day e soprattutto nel ruolo di Hendley nel film di guerra “La grande fuga” (1963) di John Sturges al fianco del grande ed indimenticabile Steve McQueen, di James Coburn e di Charles Bronson.

benefici pulizia del viso

Pulizia del viso: come farla in casa

Woody Allen

Woody Allen: niente prima di “Magic in the Moonlight” per la sua claustrofobia (Video)