in ,

Addio Camillo: è morto il cane autonomo che viaggiava in autobus

E’ morto Camillo, il dolcissimo cane meticcio di 12 anni che a Sanremo era diventato l’amico a quattro zampe di tutti i cittadini, ed in particolar modo di quelli di via Palazzo, a pochi passi dal Teatro Ariston, che lo ammiravano per la sua spiccata indipendenza e intelligenza. Camillo cane autonomo


Camillo si spostava in autobus da solo, come un uomo, riuscendo a ‘contare’ e distinguere le varie fermate della linea di trasporto cittadina. “E’ un cane assolutamente indipendente, è sempre in giro. Prende l’autobus, sia all’andata che al ritorno, anche se non si sa dove vada”, a dirlo Lina e Roberta Mulattieri, madre e figlia proprietarie del simpatico cagnetto che ormai era diventato la mascotte della città ligure, ben voluto da tutti. “Un giorno l’ho messo a dieta – raccontava Lina qualche mese fa- e per evitare che gli altri negozianti gli dessero da mangiare, gli ho appeso al collo un foglio di carta con su scritto ‘Non datemi da mangiare, perché devo fare le analisi’. In poco tempo, c’era la fila davanti al negozio, tutti a chiedere cosa avesse Camillo.

Camillo aveva anche una pagina dedicata su Facebook, ed è proprio sul noto social network che è stato dato il triste annuncio della sua morte. Le sue proprietarie, titolari di un negozio di prodotti tipici, avevano anche pensato di dotare il loro cane di un sistema “gps” per monitorare i suoi spostamenti, visto che ogni tanto spariva anche per mezza giornata. Ma in realtà non ce n’era bisogno: il dolce Camillo attraversava sulla strisce, sapeva orientarsi nei vicoli della sua città fidandosi del suo infallibile fiuto ed intelligenza.

Seguici sul nostro canale Telegram

isola dei famosi 10

L’ Isola dei Famosi potrebbe tornare in tv grazie a Mediaset e a Vladimir Luxuria

Sparta Rotterdam

La punizione perfetta nel gol di Peeters in Olanda (Video)