in ,

Addio a Remo Remotti: poeta, artista e attore romano

E’ scomparso, nella sua tanto odiata e amata Roma, Remo Remotti, aveva 90 anni. Artista poliedrico, poeta, attore, pittore, scultore e umorista. E’ morto al Policlinico Gemelli di Roma, dove l’artista era ricoverato dal 18 giugno scorso a causa di una grave malattia ematologica. Vissuto gli anni più giovani nel pieno dell’epoca fascista, con la maturità si era iscritto alla facoltà di Giurisprudenza. Una volta laureato, era scappato in Sudamerica, dove aveva vissuto per sette anni dal ‘51 al ‘58.

Remotti nella sua vita si era cimentato in tantissimi e variegati mestieri: aveva lavorato nei cimiteri americani di guerra nel 1948, aveva fatto il tassista in Perù, l’operaio in Germania, il funzionario di una ditta farmaceutica a Milano, il pittore, l’attore, il poeta e lo scrittore umoristico.

E’ stato ricoverato 3 volte in clinica psichiatrica e per due volte è stato sposato, con due donne entrambe di nome Luisa. “La scomparsa di Remo Remotti – dichiara il ministro di Beni culturali e Turismo Dario Franceschini – priva il nostro paese di un artista poliedrico e vivace: attore, scrittore, cantante e poeta romanesco che nel corso della sua vita ha avuto il privilegio di lavorare con i maggiori registi italiani in film originali e di grande successo”.

tendenze moda capelli

Capelli 2015 tendenze: il turbante è l’accessorio etno chic dell’estate, consigli su come indossarlo con stile

mammografie gratuite in sardegna, mammografie cagliari, mammografia gratuita dopo i 45 anni

Mammografie gratuite in Sardegna, ecco dove farle